Serie A, Koulibaly diventa bomber: le pagelle di Chievo-Napoli

I veronesi retrocedono matematicamente in Serie B. Prima doppietta per il difensore napoletano, bene anche Milik. Delude Giaccherini.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non è di certo questa la partita che cambierà la stagione del Napoli di Carlo Ancelotti, ma è comunque una reazione. O un inizio di reazione. Dopo la brutta e deludente sconfitta (per 2-0) di giovedì in Europa League contro l'Arsenal, i partenopei vincono in casa del Chievo nel posticipo della 32esima giornata della Serie A e vanno a +13 dalla Roma quinta (in attesa dell'Atalanta che può andare a -12). 

Di fatto il Napoli potrebbe festeggiare la matematica qualificazione in Champions League già entro la fine di aprile. Non solo però: la vittoria della squadra di Ancelotti posticipa, almeno di una settimana, la festa scudetto della Juventus e manda matematicamente in Serie B il Chievo.

Tante notizie e vari spunti di riflessione, considerando che si trattava di una partita apparentemente scontata. Il 3-1 al Chievo Verona ha invece trasmesso ad Ancelotti la sensazione che il Napoli (che in campionato veniva da tre partite senza vittorie) non voglia ancora staccare la spina. Né in Serie A, né, tanto meno, in Europa.

I giocatori del Napoli abbracciano Koulibaly dopo la sua prima doppietta in Serie A
I giocatori del Napoli abbracciano Koulibaly dopo la sua prima doppietta in Serie A

Serie A, le pagelle di Chievo-Napoli

Chievo (4-2-3-1): Sorrentino 6; Depaoli 5, Andreolli 5,5, Cesar 6, Barba 5; Hetemaj 5,5, Diousse 5,5; Giaccherini 5, Vignato 5 (dal 21' st Leris 5,5), Meggiorini 5 (dal 29' st Grubac 5,5); Stepinski 5 (dal 35' st Kiyine sv). Allenatore: Di Carlo 5,5.

Napoli (4-4-2): Ospina 6; Hysaj 6, Chiriches 6,5, Koulibaly 8, Ghoulam 6,5; Callejon 6,5 (dal 36' st Verdi sv), Zielinski 6,5, Fabian Ruiz 6 (dal 28' st Younes 6), Insigne 7 (dal 21' st Allan 6); Mertens 6,5, Milik 7. Allenatore: Ancelotti 6,5.

I migliori

Koulibaly 8

Nelle ultime settimane è stato uno dei giocatori a deludere di più. Tante distrazioni, tanti errori. Se la tenuta difensiva del Napoli non è quella di inizio stagione è anche perché ultimamente non è lo stesso di sempre. Che sia stato proprio lui a sbloccare la partita di oggi è quindi significativo. E, speriamo, benaugurante in vista della partita con l'Arsenal. Non aveva mai segnato quest'anno, si rifà con una doppietta.

Koulibaly esulta dopo il gol
Koulibaly esulta dopo il gol

Milik 7

Lui, per distacco, la più bella sorpresa stagionale del Napoli: dopo i tanti infortuni è finalmente diventato leader. Con quello di oggi sono 17 i gol in Serie A. Evidentemente non una rete particolarmente importante, dopo il gol fallito a Liverpool, nel recupero dell'ultima giornata della fase a gironi della Champions League, con l'Arsenal deve farsi perdonare. Ed è buono che cominci a prendere la mira.

Milik esulta dopo il gol del 2-0
Milik esulta dopo il gol del 2-0

I peggiori 

Giaccherini 5

Non era oggi che servivano punti al Chievo, non era oggi che servivano le sue giocate, però nemmeno la voglia di emergere in quanto ex lo ha motivato. Spento, poco reattivo, non è mai riuscito a prendere per mano la squadra. Non soltanto oggi.

Giaccherini in azione in Chievo-Napoli
Giaccherini in azione in Chievo-Napoli

Meggiorini 5

Vale lo stesso discorso fatto per Giaccherini. Il Chievo in questa stagione ha il peggior attacco del campionato, pur non avendo probabilmente i giocatori peggiori. La stagione è nata male e continuata peggio. Due gol sono però inaccettabili. Doveva fare di più, non solo oggi. Proprio come Giaccherini.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.