Salah segna e zittisce i razzisti: esultanza con preghiera

L'egiziano trova una rete capolavoro in Liverpool-Chelsea e esulta in risposta ai cori beceri fatti dai tifosi Blues in settimana.

4 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il modo migliore per mettere a tacere i razzisti e gli stupidi in generale per un calciatore è sempre sul campo e oggi Mohamed Salah lo ha fatto in grande stile decidendo un match importante come Liverpool-Chelsea.

Salah durante Liverpool-Chelsea
L'esultanza polemica di Salah in Liverpool-Chelsea

Negli ultimi giorni sono circolati in rete dei filmati con un gruppo di tifosi dei Blues intenti a intonare cori razzisti nei confronti del giocatore egiziano (Ben distinguibile la frase "Salah is a bomber", scherno della fede islamica del giocatore).

L'ex romanista ha risposto come meglio non si poteva, segnando un gol da urlo che ha regalato il 2-0 e poi esultando mettendosi in una posa chiamata "Tree pose" nello yoga che rappresenta il raggiungimento della pace interiore, come a dimostrare che nulla di quanto gli è stato rivolto lo ha scalfito. Così Salah ha zittito gli sciocchi, come solo i campioni sanno fare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.