Ad Assen il gelo batte la SBK, gara uno annullata

Niente da fare per la SBK in Olanda, in ginocchio a casa di un meteo invernale da alta montagna. Grandine e neve costringono la Direzione Gara a sospendere la partenza di Gara 1.

1 condivisione 0 commenti

di -

Share

Fredda e calda la SBK di Assen. Nel gelo del Van Drenthe i piloti hanno intrattenuto i tanti imbacuccati tifosi olandesi sulle tribune, sfidandosi al limite nella Superpole. Nella mattinata è caduta addirittura un pò di neve, ma i corridori hanno affrontato la difficile condizione, con Alvaro Bautista primo nelle qualifiche con la sua Ducati Panigale V4 R. Appena dopo lo spagnolo la Yamaha di Van Der Mark e la BMW di Reiterberger, con la R1 dell'olandese e la S1000 RR del tedesco beffati nel finale di turno. Rea a la Ninja ottavi, traditi dalla interruzione imposta dalla bandiera rossa.

Dubbi prima della partenza della corsa. I 3 gradi di temperatura dell'aria hanno tenuto gli addetti ai lavori sulle spine. Le cadute rimediate da Razgatlioglu e Kiyonari sono state causate proprio dal freddo e la Direzione Gara voleva evitare ulteriori guai, considerando il turco ed il giapponese out ed al centro medico. Nel dubbio, infatti, la partenza è stata ritardata. Quando tutto sembrava pronto, ecco l'arrivo di una micidiale grandinata, con ghiaccio a martellare moto e staff in griglia. L'incubo sembrava non aver fine ad Assen. Tentativo numero due fallito.

Il tentativo numero tre non è nemmeno stato abbozzato. Troppo imprevedibili le condizioni meteo, quanto pericolosa la situazione in pista. Gli occhi guardavano il cielo olandese, blu e nero allo stesso tempo. Anziché vestirsi di tute in pelle, i corridori sfoggiavano giacche da neve e cappelli di lana. Molto dura gareggiare così, considerando anche lo stato dell'asfalto del Van Drenthe. Tutti - o quasi - insoddisfatti per la rinuncia, ma non è colpa della SBK se il clima del Nord Europa è stato inclemente con le sue bizze primaverili in stile invernale.

La grandine rovina il weekend SBK in OlandaSBK Official
Neve e grandine ad Assen, gara SBK annullata

Il freddo batte la SBK 2 a 0 ad Assen: grandine e neve forzano l'annullamento di Gara 1

Era successo nella Superpole di Donington Park del 1998. In Inghilterra la SBK dovette abbassare la testa ad una improvvisa nevicata inglese, lasciando i vari Fogarty, Corser, Haga, Chili, Slight, Yanagawa e Witham ridere e scherzare infreddoliti nella pit lane. Oggi in Olanda i piloti scherzavano meno, perché già due colleghi erano finiti al centro medico, per essere dichiarati poi unfit, non pronti per Gara 1.

Tra rinvii, speranze ed attese sino all'ultimo istante, la bandiera bianca, in segno di resa. Nulla da fare al Van Drenthe, la situazione metereologica non prometteva alcun miglioramento e la grandine ha definitivamente abbattuto le speranze di chi voleva correre. La polemica è esplosa subito: ha senso correre in Olanda a metà aprile? In realtà, lassù - pioggia a parte - le edizioni della SBK non hanno mai incontrato i problemi vissuti oggi. Addirittura, nelle scorse edizioni il termometro sfiorava i 30 gradi. Come in quasi tutti gli sport, gli imprevisti fanno pate del gioco.

Adesso che succederà? Verrà recuperata la manche del sabato, oppure, nelle classifiche leggeremo un bello "zero" che non soddisfa piloti, sponsor e tv? Anche il programma di domani rischia di saltare: salvo l'arrivo di una corrente africana - improbabile - le previsioni meteo olandesi promettono una domenica simile a questo sabato. Se dovesse succedere un doppio annullamento, in tanti ne farebbero le spese; in primis, gli spettatori che hanno pagato il biglietto per assistere al quarto round SBK 2019.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.