I numeri di Ronaldo nella fase a eliminazione diretta di Champions

Il portoghese è arrivato a quota 64 reti segnate dagli ottavi di finale in poi. Nemmeno sommando quelle di Messi e Muller si arriva a tanto. E i quarti sono il suo turno preferito.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non è un matematico, eppure vive per i numeri. I suoi numeri. Anzi, per le sue statistiche. E le migliora in continuazione. Nella gara d'andata dei quarti di finale di Champions League contro l'Ajax ad Amsterdam, Cristiano Ronaldo ha segnato una rete pesantissima, che mette i bianconeri in una posizione di leggero vantaggio in vista del ritorno.

Il portoghese segna con una continuità spaventosa e nelle gare a eliminazione diretta dà il meglio di sé. Con la rete segnata all'Ajax sono ben 24 i gol segnati nei 21 quarti di finale disputati in Champions League. Con la Juventus ha segnato appena una rete in tutta la fase a gironi, ma è già a quota quattro in tre gare dagli ottavi in poi. Addirittura il 100% dei gol segnati dai bianconeri da quando si è passati nella fase a eliminazione diretta.

Curiosamente, fra l'altro, Cristiano Ronaldo ha segnato i suoi primi due gol in Champions League proprio ai quarti di finale e proprio il 10 aprile del 2007, nella gara vinta dal suo Manchester United per 7-1 contro la Roma. Anche agli ottavi però CR7 la porta la vede benissimo: sono infatti ben 23 i gol segnati. Altri 13 timbri sono arrivati in semifinale, gli ultimi 4 nelle 6 finali giocate. Per un totale di 64 reti nella fase a eliminazione diretta. Dal suo primo gol in Champions, il portoghese ha totalizzato una rete ogni 111 minuti giocati. Considerando anche la fase a gironi, sono 125 i gol realizzati.

Cristiano Ronaldo esulta dopo il gol all'Ajax
Cristiano Ronaldo esulta dopo il gol all'Ajax

Champions League, le statistiche da urlo di Cristiano Ronaldo

Con l'acuto di ieri ad Amsterdam, Cristiano Ronaldo, nella fase a eliminazione diretta ha segnato da solo più di Lionel Messi e di Thomas Müller insieme (rispettivamente a quota 42 e 21 gol contro i 64 del portoghese). Solo negli ultimi sei quarti di finale giocati CR7 ha totalizzato la bellezza di 12 gol. Non un caso che la sua squadra abbia sempre conquistato la qualificazione alla semifinale.

Non solo, perché quello di ieri è l'ottavo gol di Ronaldo contro l'Ajax. In Champions League ha segnato di più solo alla Juventus (ben 10 centri). La speranza dei bianconeri però è che già nella gara di ritorno il portoghese possa arrivare a quota 11. Sarebbe un modo sicuro per raggiungere la semifinale. E renderebbe felice pure lo stesso CR7. Che pur non essendo un matematico vive per i numeri. E per le statistiche.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.