Champions League, squalificati, diffidati e indisponibili per Juve-Ajax

A Torino gli olandesi non potranno disporre di Tagliafico, squalificato per il giallo rimediato nella sfida di Amsterdam: Allegri conta di recuperare Chiellini, Emre Can e Khedira.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dopo il pareggio 1-1 dell'andata alla Johan Cruijff Arena, Juventus-Ajax in programma martedì prossimo allo Stadium di Torino sarà decisiva per stabilire chi tra bianconeri e lancieri accederà alle semifinali di Champions League: quanto visto nei primi 90 minuti a Amsterdam ha evidenziato la differente filosofia calcistica dei due club, che anche nel secondo atto della sfida dovrebbero essere capaci di regalare a tifosi e appassionati emozioni e spettacolo.

Vista l'altissima posta in palio - la Champions League è l'obiettivo principale dei bianconeri, mentre gli olandesi dopo aver eliminato il Real Madrid vogliono continuare a sognare - appare chiaro che Juventus-Ajax potrebbe essere decisa in un senso o nell'altro anche solo da alcuni singoli episodi e che ogni dettaglio risulterà fondamentale: in tutto questo, a far pendere la bilancia a favore degli uomini di Max Allegri, oltre al gol segnato in trasferta, è la sicura assenza a Torino dello squalificato Nicolas Tagliafico.

Il terzino, tra i più positivi nella sfida contro i bianconeri, lascerà il tecnico Erik ten Hag senza uno dei punti di forza di una squadra che sulla fascia di competenza dell'argentino, la sinistra, riesce a essere molto pericolosa. Uno dei 7 diffidati in campo alla Johan Cruijff Arena (5 tra i padroni di casa) Tagliafico è intervenuto duramente su Cancelo nei minuti finali del primo tempo, costringendo il direttore di gara  Carlos Del Cerro Grande a estrarre il cartellino giallo che è valso la squalifica: niente trasferta a Torino per lui.

Carlos del Cerro Grande durante Ajax-Juventus, quarti di finale di Champions League
In vista della gara di ritorno a Torino, i diffidati di Ajax e Juventus restano gli stessi: Blind, De Ligt, Van de Beek, Ziyech, Bernardeschi e Matuidi.

Champions, Tagliafico unico squalificato in vista di Juventus-Ajax

Tagliafico sarà l'unico assente per motivi disciplinari, dato che gli altri 6 diffidati scesi in campo a Amsterdam (Blind, De Ligt, Van de Beek e Ziyech tra i padroni di casa, Bernardeschi e Matuidi tra i bianconeri) non hanno rimediato alcun cartellino, estratto invece da Carlos del Cerro Grande per ammonire De Jong, Schone e Pjanic. Negli ultimi 90 minuti di gioco che decideranno chi tra Ajax e Juventus accederà alle semifinali di Champions League, dunque, a rischio squalifica restano gli stessi giocatori della gara di andata.

Se il regolamento della più importante competizione per club UEFA prevede che dopo i quarti di finale tutte le diffide vengano cancellate - come accade all'inizio della fase a gironi - questo non significa che lo stesso accada con le squalifiche: i calciatori diffidati che scenderanno in campo a Torino correranno dunque sempre il rischio di dover saltare una gara, così come gli espulsi. De Jong, Schone e Pjanic, ammoniti a Amsterdam, non sono comunque entrati sotto diffida ma il centrocampista già acquistato dal Barcellona è uscito per un problema muscolare nella partita di campionato. La sua presenza è a rischio.

In vista di una gara così importante, la Juventus cercherà di recuperare Chiellini e Emre Can, assenti all'andata per infortunio e che contro la SPAL in campionato resteranno fuori dalle scelte di Allegri. A Ferrara si potrebbe invece rivedere Khedira, che deve ritrovare il ritmo partita per rendersi disponibile in vista della sfida contro l'Ajax.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.