Juventus, colpo di mercato dal Brasile: dal Flamengo arriva Wesley

Il terzino classe 2000 rappresenta un innesto in chiave futura e arriva a Torino grazie alla sinergia con Mino Raiola. In patria è considerato un ottimo prospetto.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dopo alcuni anni in cui il mercato brasiliano aveva smesso di essere battuto con continuità, recentemente i talenti prodotti dalla scuola verdeoro sono tornati di moda. Il Real Madrid ha probabilmente acquistato i due pezzi da novanta: le Merengues, che quest'anno si sono godute le giocate del piccolo fenomeno Vinicius Junior, in vista della prossima sessione estiva hanno già bloccato il talento del Santos Rodrygo, mentre a gennaio il Milan ha acquistato dal Flamengo Lucas Paquetà, centrocampista diventato subito protagonista nel sistema tattico cucito da Gattuso attorno ai rossoneri.

Sempre dai rubronegros arriva l'ultima stellina brasiliana in ordine cronologico: si tratta del classe 2000 Wesley, giovane talento che la Juventus ha ufficializzato nelle ultime ore. Il ragazzino cresciuto nel vivaio flamenguista è stato al centro di un vero e proprio caso diplomatico, scoppiato tra la società che ne ha detenuto la proprietà fino a qualche ora fa e Mino Raiola, agente e burattinaio di una trattativa lunga e diplomaticamente dispendiosa per tutte le parti tirate in ballo. Compresi i bianconeri, che lo avevano adocchiato già Sudamericano under 17 di due anni fa, quando si era messo particolarmente in mostra con la maglia dell'Amarelinha.

Proprio alla luce della sua repentina esplosione, il giocatore era stato invitato in sede a fine 2017 per firmare il suo primo contratto da professionista, ma Raiola ha sempre rimandato l'appuntamento facendo capire al Flamengo che, in realtà, l'entourage del ragazzo si stava già guardandosi attentamente intorno per capire quali e quanti margini ci fossero per fargli lasciare a breve il Brasile. Oltre alla Juventus, alla porta del plenipotenziario procuratore avevano già bussato anche alcuni club spagnoli e olandesi, realtà da sempre molto attente a ciò che succede dall'altro capo del mondo.

Chi è Wesley, il nuovo uomo mercato della Juventus

Soprannominato Gasolina per via della sua velocità, Wesley è il tipico prototipo di terzino sudamericano: gioca sulla destra e le sue caratteristiche offensive non tradiscono per niente le sue origini calcistiche. La sua fase di spinta è decisamente efficace, come dimostrato già un paio di anni fa nel torneo vinto con la maglia numero 2 del Brasile addosso. Le sue qualità hanno fatto il giro del mondo e convinto la Juventus a investire su di lui, che proprio per via dei problemi di cui sopra lascerà il Flamengo a parametro zero, una cifra quindi ben inferiore agli 8 milioni di euro precedentemente fissati come clausola rescissoria.

Se la durata del contratto al momento è ancora sconosciuta, possiamo già quasi parlare di ottimo affare di mercato per una Juventus sempre più sul pezzo quando si tratta di giovani da bloccare, coltivare e poi lanciare nel professionismo. L'esempio più recente è quello di Rodrigo Bentancur, ma si potrebbe anche menzionare tranquillamente l'ottima gestione di Moise Kean. Che, guarda caso, vede i propri interessi curati proprio da Raiola. Il rapporto con l'agente si è così ulteriormente rinsaldato.

Il che è un bene, perché nei prossimi mesi gli intrecci tra le parti sono destinati ad aumentare in vista dell'inizio del calciomercato, quando i bianconeri si siederanno a parlare di Matthijs De Ligt con l'Ajax e avranno bisogno dell'aiuto di Raiola per provare a soffiare il giocatore al Barcellona. Nel frattempo però ci si gode l'innesto di uno dei terzini sudamericani più futuribili del momento, figlio di una sinergia destinata a durare nel tempo. Con buona pace del Flamengo, che ha perso un gioiellino per aver peccato di lungimiranza. Dinamiche fluide, difficili da intuire e men che meno da anticipare. Il ragazzo è già a Torino, pronto per iniziare la sua nuova avventura.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.