Europa League, Emery: "Tra Arsenal e Napoli sarà sfida alla pari"

Stesse percentuali di passaggio del turno per l'allenatore dei Gunners: "La squadra di Ancelotti è molto simile alla nostra".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

È tutto pronto per i quarti di finale di Europa League, una competizione a cui il Napoli di Carlo Ancelotti tiene particolarmente, come confermato dallo stesso allenatore più volte nel corso degli ultimi mesi. Tra lui e la semifinale c'è però una doppia sfida ad alto coefficiente di difficoltà, quella con l'Arsenal di Emery. La prima partita si giocherà questo giovedì a Londra, nella casa dei Gunners all'Emirates Stadium.

Ed è proprio in questa gara che i londinesi tenteranno di prendersi un piccolo vantaggio in vista del ritorno. Unai Emery l'ha presentata così nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia:

Ci giochiamo tanto, sappiamo che sarà una partita difficile ma abbiamo chiara la nostra strategia. Credo che ci siano il 50% di possibilità per entrambe, non c'è un favorito. Il Napoli è secondo in Italia dietro una grande Juve e ha fatto benissimo in Champions League, in un girone complicato. Per noi sarà difficilissimo. Ho grande rispetto per Ancelotti, ha esperienza. Questa partita deve darci grandi indicazioni, il nostro equilibrio tra attacco e difesa sta migliorando.

Europa League, la presentazione dell'allenatore dell'Arsenal Emery
Emery presenta la sfida di Europa League tra Arsenal e Napoli

Europa League, Emery presenta Arsenal-Napoli

Una vittoria sul Napoli in Europa League, poi, aiuterebbe anche l'Arsenal a dare uno slancio importante in ottica campionato:

Ma ora la nostra attenzione è rivolta unicamente al Napoli. Sappiamo che sarà importante segnare, ma non bisogna subire gol. Giocheremo la prima in casa e abbiamo l'esperienza per gestire anche la seconda gara in trasferta. L'idea è essere competitivi nell'arco delle due sfide, il Napoli gioca bene e dovremo stare attenti alle loro transizioni. Affronteremo gente importante come Milik, Callejon, Insigne e altri calciatori che potranno metterci in difficoltà. Poi dovremo prepararci a qualsiasi scenario, anche a supplementari e rigori nella gara di ritorno.

Per quanto riguarda le scelte di formazione per questa partita di Europa League, Emery ha preferito non dare troppe indicazioni:

Preferisco aspettare ancora prima di decidere. Aubameyang ha avuto qualche problema, ha preso degli antibiotici e per questo motivo non è stato titolare nell'ultima gara. Sta meglio e può giocare titolare con il Napoli. Ozil è nervoso? Sono cose che capitano. Bisogna restare concentrati, è un momento importante per il raggiungimento dei nostri obiettivi. Adesso è importante restare uniti e calmi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.