Calciomercato Real Madrid, per Isco spunta la clausola anti-Barcellona

Il fantasista potrebbe lasciare la Casa Blanca in estate, ma nel suo contratto ci sarebbe una postilla: non può passare ai rivali blaugrana.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il ritorno di Zinedine Zidane in panchina gli ha restituito spazio e fiducia, come le due reti a Celta Vigo e Huesca hanno dimostrato, ma il suo nome resta comunque nell'elenco dei possibili partenti del calciomercato estivo 2019. Le strade di Isco e del Real Madrid potrebbero anche separarsi nella prossima finestra di contrattazioni e sul fantasista classe 1992 ci sono già gli occhi di mezza Europa. Difficilmente, invece, il suo futuro sarà nell'altra squadra simbolo della Liga. Il Barcellona.

Nel contratto del calciatore cresciuto nel Malaga e arrivato a Madrid nel 2013, infatti, ci sarebbe una clausola anti-Barcellona. A svelarla, il giornalista Eduardo Inda - molto vicino all'ambiente dei Blancos - nel corso della nota trasmissione “El Chiringuito". Per Isco, il cui contratto va in scadenza nel 2022, la dirigenza madrilena sarebbe disposta quindi ad ascoltare le offerte di tutti, ma non a rinforzare Messi e compagni, oggi primi nella Liga a +13 sul Real.

Stando a quanto spiegato da Inda, infatti, "Isco vuole lasciare il Real Madrid ma nel suo contratto c'è una clausola che gli impedisce di firmare per il Barcellona". Se confermata, la voce dimostrerebbe che nella Casa Blanca c'è l'idea di cedere il numero 22, che in stagione tra Liga e coppe ha raccolto sin qui 30 presenze, impreziosite da 6 reti e un assist. 

Real Madrid, Isco in partita contro il Barcellona: una clausola vieta il suo trasferimento in blaugrana
Real Madrid, Isco in partita contro il Barcellona: una clausola vieta il suo trasferimento al Camp Nou

Real Madrid, Isco può partire ma non verso Barcellona: soldi in cassa per l'obiettivo Hazard

Nonostante abbia ritrovato sorriso e maglia da titolare, Isco potrebbe pagare l'ostracismo vissuto nei mesi di gestione Solari e i ripetuti messaggi lanciati alla dirigenza delle Merengues per cambiare aria. In casa Real Madrid non sono convinti che il fantasista possa tornare ad assicurare quella qualità e continuità di prestazioni che l'avevano reso imprescindibile nei piani di Zidane, in particolare nella corsa verso la Champions League 2016/2017.

Ora che Florentino Perez ha chiesto all'allenatore francese un restyling da cima a fondo della rosa, ecco che il malagueño potrebbe essere sacrificato. Al suo posto, si studia un investimento da quasi 100 milioni di euro per Eden Hazard. Con l'arrivo del belga oggi al Chelsea, al Real cadrebbero in piedi e accetterebbero l'addio di Isco. A patto che non sia in direzione Barcellona.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.