Ajax, i tifosi usano fuochi d'artificio per disturbare la Juventus

Alcuni tifosi olandesi hanno fatto esplodere dei fuochi d'artificio nei pressi dell'hotel in cui soggiornano i bianconeri: l'obiettivo era disturbare il sonno della squadra di Allegri.

7 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Tappi per le orecchie? No, tanto i nostri giocatori non dormono lo stesso". Così Massimiliano Allegri aveva risposto in conferenza stampa a chi gli chiedeva quale rimedio avrebbe usato per non essere svegliato dai fuochi d'artificio esplosi dai tifosi dell'Ajax. Che puntualmente in piena notte si sono recati nei pressi del Van der Valk Hotel, dove soggiorna la Juventus, e hanno dato vita a uno spettacolo pirotecnico improvvisato.

Anzi, due spettacoli. Prima alle 2 e poi alle 4, tanto per essere sicuri di svegliare tutti. È successo alla vigilia di Ajax-Juventus, andata dei quarti di Champions League, un match che dalle parti di Amesterdam ArenA non vedono l'ora cominci. Ma si tratta di una sorta di tradizione ormai in voga in diverse città europee.

La stessa identica cosa era successa ad esempio al Real Madrid, ma in quel caso non andò tutti secondo i piani. Lo staff dell'Hotel Okura, in cui alloggiavano i Blancos, avvertì immediatamente la polizia che fermò quattro persone. Stavolta i fan dei Lancieri sono riusciti nel loro intento, illuminando il cielo di Amsterdam e disturbano il sonno di Cristiano Ronaldo e compagni. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.