Marsiglia, Balotelli rischia 8 giornate di squalifica

Pablo, difensore brasiliano del Bordeaux, ha accusato l'attaccante di avergli rotto il naso durante l'ultima giornata di Ligue 1.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mario Balotelli rischia fino a 8 giornate di squalifica. Proprio così. Durante il match di venerdì scorso tra Bordeaux e Marsiglia, valido per la 31esima giornata di Ligue 1 e vinto 2-0 dai padroni di casa (reti di Kamano su rigore e De Preville), l'attaccante italiano avrebbbe rifilato una manata al difensore del Bordeaux Pablo, che si è rotto il naso e ha accusato l'ex Nizza di averlo colpito. 

Un episodio sfuggito sia al direttore di gara che al VAR, per questo ora potrebbe entrare in gioco la Commissione di disciplinare e Balotelli correrebbe il rischio di ricevere da cinque a otto giornate di stop. Il colpo proibito sarebbe stato rifilato da Super Mario poco dopo il suo ingresso in campo, arrivato al 69' quando ha preso il posto di Payet. 

Dopo che i due sono entrati a contatto, Pablo è stato costretto a lasciare il campo perché perdeva vistosamente sangue dal naso. Il brasiliano è stato in seguito ammonito per proteste e poi ha lasciato i suoi in deici per una spallata data proprio a Balotelli. A fine partita il giocatore del Bordeaux ha dichiarato che l'attaccante gli ha provocato la rottura del setto nasale.

Il Bordeaux ha già emesso un comunicato ufficiale chiedendo pubblicamente una sanzione per Balotelli. Non resta che aspettare che la Commissione disciplinare visioni le immagini e prenda una decisione. La certezza è che Balo corra il serio rischio di finire anticipatamente la stagione. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.