Comunicato Fiorentina: "Inaccettabile ciò che sta accadendo"

Nuova nota del club viola dopo il vertice societario a cui hanno preso parte Andrea Della Valle, Cognigni, Corvino, Antognoni e Diego Della Valle.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Così non si può andare avanti, serve una sterzata. La Fiorentina non vince in campionato dal 17 febbraio, giorno in cui superò 4-1 la SPAL a domicilio. Da quella data sono arrivati 4 pareggi e 3 sconfitte, l'ultima pesantissima in casa contro il Frosinone. I toscani sono decimi in classifica a quota 39 punti.

In campionato ormai la Viola ha poco da dire, ma il 25 aprile all'Atleti Azzurri d'Italia c'è una partita che può cambiare volto alla stagione: la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro l'Atalanta (3-3 all'andata). Arrivarci in questo modo non sarebbe certamente il massimo. 

Ecco perché dopo il ko contro i ciociari, la società ha pubblicato un comunicato in cui annunciava un vertice socetario per fare il punto della situazione. All'incontro c'erano il patron Andrea Della Valle, il presidente Mario Cognigni, il responsabile dell'area tecnica Pantaleo Corvino, il club manager Giancarlo Antognoni e Diego Della Valle in collegamento dall'estero. Questa la nota pubblicata in seguito al vertice:

La proprietà non è assolutamente disposta ad accettare quello che sta accadendo da qualche mese a questa parte. La squadra deve ritornare ad essere quello che era: competitiva, coraggiosa e orgogliosa della maglia che indossa. Quella che stiamo vedendo ora non è la Fiorentina che abbiamo visto nella prima parte del campionato.

La società chiede a tutti il grande rispetto per la maglia e per i traguardi che si possono ancora ottenere nel finale di stagione. L'impegno deve essere totale da parte di tutti. La società inoltre chiede al tecnico Pioli di gestire questo momento con la competenza e la serietà che ha dimostrato nella prima parte del campionato. Ora servono la convinzione e l'orgoglio di tutti quelli che scendono in campo per cercare di portare a casa risultati che sono assolutamente possibili da raggiungere.

Rimane convinzione della Società di avere una squadra forte e composta da professionisti di ottima qualità e rispettosi della maglia che indossano. Ora è necessario che tutto questo venga confermato da risultati positivi che tutti ci aspettiamo ed ognuno dovrà assumersi la responsabilità del proprio operato

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.