Borussia Dortmund, tutti contro Favre. E Weigl vuole andare al PSG...

Il tecnico è sotto accusa per la formazione schierata nello scontro diretto contro il Bayern Monaco. E c'è anche chi, arrabbiato, chiede la cessione al club.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non è una sconfitta come le altre. Non solo perché può costare il campionato, ma perché ha evidenziato alcune crepe all'interno dello spogliatoio. Il Borussia Dortmund non riesce a digerire la sconfitta per 5-0 con il Bayern Monaco. Non riescono a digerirla i giocatori. Al punto che il tonfo di sabato pomeriggio può avere ripercussioni pesanti anche sul calciomercato.

Il tecnico Lucien Favre è sul banco degli imputati. Lo è fin dal fischio di inizio. La formazione del Borussia Dortmund ha sorpreso (negativamente) tutti. E il risultato non ha di certo dato ragione all'allenatore. Per questo, già al 90', il capitano del Borussia Marco Reus, stranamente schierato punta e non trequartista, ha attaccato pubblicamente Favre:

Tutti sanno che non mi piace giocare punta. Faccio però quel che mi dice l'allenatore. Favre non mi ha spiegato il perché di questa scelta

Non è però solo quella legata a Reus la scelta strana e incomprensibile. Piszczek, che non giocava da febbraio, non era ovviamente al top fisicamente. A 33 anni non è più velocissimo, e metterlo in marcatura su Coman non è stata una scelta tattica particolarmente azzeccata.

Le scelte tattiche di Favre hanno ripercussioni sul calciomercato del Borussia Dortmund
Le scelte tattiche di Favre hanno ripercussioni sul calciomercato del Borussia Dortmund

Calciomercato Borussia Dortmund, Weigl chiede la cessione

Non solo, le critiche a Favre infatti riguardano anche altre due scelte: al posto di Gotze, che era riuscito a incidere più volte, è stato schierato Dahoud, che però in questa stagione ha sempre deluso e a Monaco non è mai riuscito a entrare in partita, sprecando sullo 0-0 l'unica occasione avuta dal Dortmund. Arrabbiato anche Julian Weigl, che a sorpresa si è dovuto accomodare in panchina per lasciare spazio a Zagadou (disastroso in occasione del 2-0, quando ha passato la palla a Lewandowski). Il centrocampista tedesco, che durante la sessione invernale del calciomercato aveva accettato di restare per aiutare il club a inseguire il titolo, si è spesso sacrificato in questa seconda parte di stagione, giocando in difesa (falcidiata dagli infortuni).

Julian Weigl vuole andare al PSG
Julian Weigl vuole andare al PSG

La panchina forzata contro il Bayern Monaco lo ha deluso, a maggior ragione dopo la disponibilità mostrata per tutto l'anno a tecnico e società. Ora vuole approfittare della prossima sessione di calciomercato per fuggire al PSG dal suo mentore Thomas Tuchel. Weigl ha già chiesto ufficialmente la cessione al club. Improvvisamente è tornato a pensare più al proprio futuro che non al presente del Borussia (comunque a un solo punto dal Bayern primo). D'altronde quella di sabato scorso per il Dortmund non è una sconfitta come le altre.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.