Juventus campione d'Italia se...: le combinazioni per lo Scudetto

Un pareggio contro la Spal darebbe il via ai festeggiamenti. Pure in caso di sconfitta i bianconeri potrebbero laurearsi campioni, ma solo se il Napoli non battesse il Chievo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il primo match ball è andato. Non per demeriti della Juventus, che la sua partita con il Milan, seppur tra molte polemiche arbitrali, l'ha portata a casa. La "colpa" è stata tutta del Napoli dell'ex Ancelotti, che al San Paolo contro il Genoa ha raccolto il minimo indispensabile per spostare di una settimana i festeggiamenti bianconeri.

Al momento, a sette giornate dalla fine del torneo, la classifica della Serie A vede la Juve a 84 lunghezze e i partenopei a 64. Venti punti di distacco che diventano ventuno, viste le due sconfitte dei partenopei negli scontri diretti.

Sabato prossimo, dunque, alla Juventus basterà soltanto un punto per ottenere matematicamente l'ottavo Scudetto consecutivo, indipendentemente dal risultato del Napoli, impegnato il giorno dopo sul campo del Chievo. A Ferrara, contro la Spal, per la prima volta in questo campionato, gli uomini di Allegri saranno padroni del proprio destino.

Juventus, l'esultanza di Cristiano Ronaldo
Sarebbe il primo campionato italiano per Cristiano Ronaldo

Juventus campione d'Italia se...

Considerando tutte le combinazioni, otto dei nove scenari possibili portano al trionfo bianconero in questo week-end. Abbiamo detto che ad Allegri basta un punto: di conseguenza, se la Juventus vincesse o pareggiasse al Paolo Mazza, sabato 13 aprile sarebbe campione d'Italia.

Lo Scudetto arriverebbe domenica se la Spal ottenesse i tre punti e il Napoli non battesse il Chievo.

Juventus campione se:

  • vince o pareggia contro la Spal;
  • perde contro la Spal e il Napoli non batte il Chievo.

Il discorso Scudetto verrebbe rimandato soltanto nel caso in cui la Juve perdesse a Ferrara e il Napoli vincesse al Bentegodi. Alla 33° giornata, i bianconeri ospiteranno la Fiorentina, gli azzurri l'Atalanta.

Tre record nel mirino

Juventus, Antonio Conte festeggia lo Scudetto del 2014
Antonio Conte vinse lo Scudetto del 2014 con 102 punti

Nessuno, nei maggiori campionati europei, è riuscito a vincere per otto anni di seguito. A sette ci sono arrivati il Lione, tra 2002 e il 2008, e la Juventus, ora a un passo dal migliorare il proprio score. Sarebbe l'ennesimo primato per il gruppo di Allegri. Che adesso ha l'obiettivo di superare le 33 vittorie e i 102 punti ottenuti da Antonio Conte nel 2013-14, avendo la possibilità di arrivare addirittura a quota 34 successi e 105 lunghezze. E pure quello di infrangere il record dell'Inter, che nel 2007 si laureò campione a cinque giornate dalla fine: rispetto ai nerazzurri, la Juve potrebbe farcela con un turno d'anticipo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.