Inter, Marotta: "Su falli di mano non si arriva a una soluzione"

Le parole dell'amministratore delegato nerazzurro in occasione dell'incontro avvenuto in Lega tra gli arbitri, i dirigenti, gli allenatori e i capitani delle squadre di Serie A.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

A margine dell'incontro tenutosi in Lega tra arbitri, dirigenti, allenatori e capitani delle squadre di Serie A, l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta ha parlato della VAR e delle discusse decisioni sui falli di mano prese nell'ultima giornata:

Credo che la VAR riesca a eliminare tanti errori, ma è ovvio non si possa raggiungere la perfezione. Noi subiamo un po' le indicazioni dell'IFAB. Sull'interpretazione del fallo di mano, anche con la VAR è di grandissima difficoltà arrivare a una soluzione definitiva. Forse il dialogo con l'IFAB, l'organismo che detta il regolamento, deve essere più proficuo: dal punto di vista politico dobbiamo farci sentire

L'ad nerazzurro ha poi concluso:

L'incontro di oggi è stato molto utile. Il calcio deve continuare a servirsi della tecnologia, bisogna migliorare il protocollo ma l'oggetto maggiormente in discussone è il fallo da rigore. La VAR, lo strumento tecnologico, è indispensabile. Poi bisogna perfezionarlo. Siamo ancora in una fase di studio, di apprendimento. Non è uno strumento definitivo. Il cammino, nonostante errori di percorso, non può che essere positivo

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.