Inter, Marotta su Icardi: "Commette errori come tutti i 26enni"

Le parole dell'amministratore delegato dei nerazzurri prima della sfida contro l'Atalanta. E alla lettura delle formazioni vengono fischiati sia Spalletti che Icardi.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Prima del match di San Siro tra Inter e Atalanta, a Sky Sport ha parlato l'amministratore delegato dei nerazzurri Beppe Marotta:

Non credo sia giusto parlare di match point, siamo ancora in una fase interlocutoria del campionato. Dalla fine ci seprano otto partite, ci sono 24 punti a disposizione

Inevitabile parlare di Icardi, che alla lettura delle formazioni ha ricevuto sia fischi che applausi (nel primo anello blu è comparso uno striscione che recitava "bentornato capitano"). Stessa sorte è toccata a sorpresa a Spalletti, beccato anzi più dell'attaccante.

Oggi Icardi - ha proseguito Marotta - è un giocatore dell'Inter e deve giocare nel migliore dei modi, fermiamoci qui. Per il futuro c'è tempo, valutiamo il presente. Mauro ha 26 anni, è ancora giovane e sicuramente deve crescere e fare esperienza come tutti. Anche io ho fatto tanti errori da dirigente che non rifarei grazie all'esperienza. L'esperienza è una componente fondamentale per un calciatore. Mauro delle grandi qualità e deve metterle al servizio della sua squadra che è l'Inter

Sull'accoglienza di San Siro: 

Non mi aspetto alcun tipo di reazione, penso che la gente capisca prima di tutto bisogna mettere l'Inter

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.