Serie A, le pagelle di Sampdoria-Roma 0-1: la decide De Rossi

Colpaccio dei giallorossi a Marassi: basta il tap-in del capitano della Roma a un quarto d'ora dalla fine. Ranieri batte Giampaolo grazie ai cambi: decisivo l'ingresso di Dzeko.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Roma riparte da De Rossi. Un titolo letto per tutta la settimana e messo in pratica nella notte di Marassi: il capitano giallorosso la mette dentro nel finale, regalando una vittoria che ai giallorossi mancava da quasi un mese in Serie A. L'ultimo successo risaliva al 2-1 casalingo contro l'Empoli dello scorso 11 marzo.

Con questi tre punti si rilanciano anche le speranze di qualificazione in Champions League per la Roma. Aggancio all'Atalanta (che giocherà con l'Inter) al quinto posto in Serie A, solo un punto di distanza dal Milan. Dopo le sconfitte con Spal e Napoli, e il pareggio con la Fiorentina, Ranieri ritrova il sorriso.

Serata amarissima invece per Giampaolo. Secondo ko consecutivo nel giro di tre giorni e addio ambizioni europee. La Samp ha provato a sfruttare il mezzo passo falso del Torino, ma ha trovato di fronte a sé una squadra che così cinica non era da tempo. Riviviamo il match del Luigi Ferraris nelle pagelle di Sampdoria-Roma.

Serie A, le pagelle di Sampdoria-Roma

Sampdoria (4-3-1-2): Audero 6; Sala 6, Andersen 5.5, Tonelli 6, Murru 5.5; Linetty 6 (58' Jankto 5.5), Praet 5.5, Vieira 6.5 (89' Sau sv); Saponara 6 (58' Gabbiadini 5); Quagliarella 5.5, Defrel 6. All. Giampaolo 5.5.

Roma (4-2-3-1): Mirante 6.5; Karsdorp 6.5 (51' Juan Jesus 6), Manolas 7, Fazio 6.5, Kolarov 6.5; Cristante 6, De Rossi 7; Zaniolo 6.5, Pellegrini 5.5 (66' Dzeko 6.5), Kluivert 6 (72' El Shaarawy 6); Schick 6. All. Ranieri 6.5.

I migliori

De Rossi 7

Si è parlato per tutta la settimana del suo futuro. Ma De Rossi scrive una pagina importante del presente giallorosso. Un gol che vale tre punti e che rilancia le speranze Champions della Roma: bravissimo a farsi trovare pronto sul secondo palo dopo la respinta di Audero. La posizione viene rivista al Var da Guida, che dà l'ok.

Manolas 7

Questa squadra non può fare a meno del suo miglior difensore. Personalità, determinazione, concentrazione. Sono le qualità che servono al centrale greco per arginare il capocannoniere della Serie A. Solo un'occasione concessa a Quagliarella in tutta la partita. Per il resto solo chiusure da applausi e anticipi a ripetizione.

I peggiori

Pellegrini 5.5

Si piazza tra le linee senza però non riesce a trovare la giusta collocazione tattica. Va in difficoltà nel confronto con Vieira, che lo anticipa senza soluzione di continuità. Anche per questo motivo Ranieri decide al minuto 66 di mettere Dzeko al suo posto. Per una Roma più offensiva e meno prevedibile.

Gabbiadini 5

Giampaolo lo manda in campo con il compito di cambiare il volto alla partita. Fuori Saponara, è una Samp a trazione anteriore. Ma il suo ingresso non sposta gli equilibri, anzi. Si crea solo confusione, si pesta i piedi con Defrel. Non solo, ha anche la responsabilità di tenere in gioco De Rossi al momento della spizzata di Schick. Nel finale spreca la chance per il pareggio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.