Messi, Barcellona a vita. Bartomeu: "Vogliamo che rinnovi"

Il presidente dei blaugrana annuncia che la Pulce firmerà presto l'ennesimo rinnovo. E intanto da Rosario arriva la notizia che il padre della Pulce è stato arrestato e rilasciato.

6 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Ancora insieme. Lionel Messi e il Barcellona rimarranno legati anche dopo il 2021, anno in cui scadrà il contratto dell'argentino. Un accordo che però sarà presto prolungato almeno fino al 2023, come annunciato dal presidente dei blaugrana Josep Bartomeu a ESPN: 

Vogliamo che Messi rinnovi, è giovane e ha ancora due anni di contratto. Leo ha molte stagioni davanti e nei prossimi mesi ci siederemo a un tavolo con lui. Vogliamo resti ancora molti anni al Camp Nou

Poi arriva l'elogio del 31enne, che in stagione ha collezionato 39 presenze, 42 gol (per il decimo anno di fila ha segnato più di 40 gol) e 21 assist: 

Leo fa la differenza in ogni partita, è il migliore al mondo e lo dimostra in ogni singola gara di ogni stagione. Messi è uomo da un solo club, il suo rapporto col Barcellona sarà eterno. È un po' come Pelè. Lo voglio sempre qui, in campo o legato al club

E quando Messi dirà addio al calcio giocato? Bartomeu ci sta già pensando:

So che non ci sarà per sempre, per questo lavoriamo per il futuro. Magari fra tre, quattro o cinque anni smetterà e dovremo farci trovare pronti. Ecco perché stiamo prendendo giocatori molto giovani e di talento".

Messi, arrestato e rilasciato il padre: ha investito un motociclista

Non solo belle notizie, però. Il padre di Messi, Jorge, è stato infatti arrestato a Rosario per aver investito un motoclista, che fortunatamente ha riportato solo lesioni lievi. Trattenuto per diverse ore a seguito dell'incidente, Jorge Messi è stato poi rilasciato senza accuse a suo carico. Non si conoscono ancora le dinamiche del sinistro, ma sembra che il motociclista non abbia neanche presentato denuncia. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.