Manchester United, Pogba e il rinnovo: Paul vuole 30 milioni all'anno

Pogba alza il tiro e per rinnovare il contratto coi Red Devils chiede 30 milioni a stagione. Quasi il doppio di quanto percepito al momento. Real Madrid in agguato.

6 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Paul Pogba rischia di diventare uno dei grandi protagonisti del prossimo calciomercato. Il centrocampista francese è un obiettivo dichiarato del Real Madrid di Zidane che ha intenzione di operare un profondo restyling della rosa. Avances che l'ex Juve ha fatto intendere di apprezzare. Eccome. Un campanello d'allarme per il Manchester United che ora deve trovare una strategia per blindare la sua stella. 

Pogba è voluto tornare a Manchester tre anni fa. Lo ha voluto con tutte le sue forze, anche per dimostrare che il club si era sbagliato a lasciarlo andare via praticamente a parametro zero. Ora però lo scenario è cambiato. 

I due anni e mezzo con Mourinho sono stati molto difficili. Il rapporto tra Paul e lo Speciale One è stato sempre freddo, ma nell'ultimo periodo era diventato burrascoso. E proprio in quei momenti Mino Raiola, agente di Pogba, aveva fatto capire a Woodward che se fosse rimasto Mourinho, allora il futuro del suo assistito sarebbe stato lontano dal Manchester United. Da quel club che lo aveva cresciuto e poi accolto di nuovo. 

Manchester United, Pogba in campo
Manchester United: Pogba, richiesta shock per rinnovare

Manchester United, Pogba alza la posta per il rinnovo

L'arrivo di Solskjaer sulla panchina dei Red Devils sembrava però aver riportato il sereno tra le parti. Il rendimento di Pogba era tornato eccellente e finalmente Old Trafford si era inchinato al figliol prodigo. Basti pensare che dall'approdo in panchina del tecnico norvegese, Paul ha collezionato otto gol e sei assist in 15 gare di Premier League. Tutto chiarito? No. Perché il calciomercato non dorme mai ed ecco che il ritorno di Zidane a Madrid ha scompaginato le carte in tavola. 

Zizou vuole Pogba, lo vuole portare in Liga e farne uno dei perni del nuovo ciclo del Real. Secondo alcuni rumors lo stesso allenatore avrebbe già contattato Raiola per sondare il terreno, sondaggi positivi, anche perché lo stesso Pogba ha dichiarato apertamente che il Real Madrid è "il sogno di ogni calciatore". 

Nel mezzo c'è un contratto, quello in vigore con il Manchester United, in scadenza nel 2021. Un contratto che i Red Devils vorrebbero rinnovare, tanto da aver avanzato già alcune proposte che però Pogba e Raiola hanno rimandato al mittente. Il francese attualmente percepisce 17 milioni a stagione, ma non è il giocatore più pagato della rosa. Lo scettro spetta ad Alexis Sanchez. Per rimanere a Manchester e rinnovare il contratto, ora, Pogba alza la posta e chiede uno stipendio da 500mila sterline a settimane, cioè 30 milioni all'anno. Questo è secondo il Sun l'unico modo che ha Woodward per blindare il suo giocatore e respingere gli assalti del Real Madrid. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.