Real Madrid, Rabiot a un passo: in arrivo l'annuncio

Il centrocampista francese, fuori rosa da dicembre, sarà il primo colpo in entrata dei Blancos in vista della prossima stagione. A breve l'annuncio.

8 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mentre in Italia tiene ancora banco la vicenda Mauro Icardi, in Francia da qualche mese è scoppiata la telenovela legata ad Adrien Rabiot. Il centrocampista del PSG è fuori squadra dallo scorso anno e, ancora oggi, di lui si hanno pochissime notizie. Questo perché il club parigino ha deciso di punirlo in seguito al suo comportamento riguardo la trattativa per il rinnovo di contratto, un accordo che – arrivati a questo punto – è destinato a non arrivare mai, a causa soprattutto di alcune voci di mercato che avrebbero ingolosito il giocatore e indispettito la società.

La situazione che lo riguarda è in realtà molto semplice: Rabiot ha un contratto in scadenza nel giugno del 2019, quindi a breve potrà liberarsi dal suo vincolo con il PSG a parametro zero. Proprio per questo la dirigenza transalpina ha deciso di metterlo ai margini in maniera definitiva, nonostante le (timide, va detto) richieste di Thomas Tuchel. Il tecnico tedesco avrebbe voluto reintegrarlo in squadra per esigenze di campo, ma la frattura tra le parti sembra ormai insanabile.

Arrivati ad aprile non c'è ormai più nulla che Rabiot possa dare al PSG: la stagione è virtualmente finita, con la vittoria in Ligue 1 solo da ufficializzare e la rovinosa caduta in Champions League già finita in archivio. Ricucire non avrebbe senso, proprio perché senza un rinnovo di contratto la società è destinata a perdere il giocatore senza guadagnarci nulla. Un vero peccato, soprattutto perché negli anni Al Khelaifi non ha mai fatto mancare nulla al classe 1995 di Saint-Maurice, rinnovandogli il contratto al rialzo più volte su pressione della mamma-agente Veronique.

Adrien Rabiot controlla un pallone
Adrien Rabiot, centrocampista del PSG: il classe 1995 sarebbe vicino all'accordo con il Real Madrid

Il Real Madrid blocca Rabiot: sarà il primo innesto di mercato

È stata proprio quest'ingombrante figura femminile a fare incrinare definitivamente i rapporti tra suo figlio e il club. Colpa, come ormai ben risaputo, della trattativa di mercato portata avanti in gran segreto con il Barcellona: Rabiot infatti a gennaio si sarebbe dovuto accasare in Catalogna, ma vista la scorrettezza perpetrata dalla dirigenza blaugrana (che ha bypassato i colloqui con i francesi), il PSG ha preferito fare muro e impedire al proprio giocatore di proseguire nella ricerca di un accordo con gli spagnoli. Le due società non sono mai andate particolarmente d'accordo e, nonostante i vari tentativi per ricucire i rapporti nel post Neymar, hanno approfittato dell'affare Rabiot per spararsi contro a vicenda.

Un fuoco incrociato che però a qualcuno è servito: secondo quanto riferito da Canal+, una tv francese molto vicina agli affari parigini, il centrocampista sarebbe in cima alla lista degli acquisti del Real Madrid in vista della prossima sessione di calciomercato, quando le Merengues saranno chiamate a rivoluzionare la rosa in più zone per attutire la mancanza delle possibili partenze illustri. I francesi riferiscono anche che l'accordo tra le parti sarebbe già stato trovato e che, a breve, sarà Florentino Perez in persona a darne l'annuncio ufficiale.

Il suo nome sarebbe stato sponsorizzato in prima persona da Zinedine Zidane, che avrebbe individuato proprio in Rabiot il profilo perfetto per aggiungere quantità e qualità alla propria mediana, un reparto che potrebbe perdere un pezzo da novanta come Toni Kroos e che deve fare i conti con i problemi anagrafici di Luka Modric. Cresciuto nelle giovanili del PSG, Rabiot ha sempre militato nella squadra della capitale francese con la sola eccezione di una breve parentesi al Tolosa.

In maglia PSG ha totalizzato 224 presenze corredate da 24 gol e 17 assist, mentre con la nazionale - vista anche la folta concorrenza nel ruolo - ha messo insieme fino a oggi solo 6 gettoni. Madrid rappresenterebbe un grande salto di carriera per lui, che finalmente potrà misurarsi fuori dalla propria comfort zone. Con somma soddisfazione di mamma Veronique.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.