Inter, Spalletti su Icardi: "Ha pagato contro Lazio, con lui più forti"

Il tecnico dei nerazzurri commenta la prestazione dell'attaccante argentino contro il Genoa.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mauro Icardi torna titolare e l'Inter ritrova subito la vittoria dopo il ko contro la Lazio. Nel turno infrasettimanale valido per la 30esima giornata di Serie A, i nerazzurri superano 4-0 il Genoa a domicilio e salgono a quota 56 punti, saldamente al terzo posto. 

L'attaccante argentino colpisce un palo, segna un gol su rigore e regala a Perisic l'assist per la rete del 3-0. Nel post-partita Luciano Spalletti ha parlato così dell'argentino a Sky Sport: 

Mauro ha pagato per quello che doveva pagare e contro la Lazio è rimasto fuori. Poi però si deve sempre pensare al bene dell'Inter e noi con lui abbiamo un attaccante in più. Con lui siamo più forti quando si devono giocare partite così delicate. Per tornare in gruppo lui si è rivolto a persone che con l'Inter non hanno nulla a che vedere, abbiamo fatto quello che abbiamo fatto perché la situazione era chiara. Se non parla con la squadra, sta fuori

Spalletti ha proseguito così:

Per diverse squadre non è un momento semplice. Noi siamo terzi e ci sono tante formazioni in corsa per la Champions. Se non ci qualifichiamo alla prossima Champions League siamo tutti coinvolti allo stesso livello. Contro la Lazio siamo stati meno ordinati, abbiamo buttato via una grande occasione e non abbiamo avuto pazienza. Stasera la lucidità nella gestione ci ha premiato e restituito quello che ci aveva tolto in altre partite. Politano e Perisic hanno fatto una grande partita

Ancora su Icardi:

Tutta la squadra è stata matura e Mauro ha fatto una buona partita, ha una personalità importante e avrebbe potuto fare anche un altro gol. Si parla sempre di chi fa gol e sforna assist, ma va menzionata tutta la squadra. Lui deve legare di più con tutta la squadra. Se la costruzione si fa in 9 anziché in 10 si costruisce qualcosa di meno. In campo si fa come pare a me, le decisioni le prende chi di dovere

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.