Serie A, l'Inter a Genova con Icardi? Spalletti pensa alla convocazione

Dopo la sorprendente decisione di non convocare l'attaccante argentino per la partita con la Lazio, il tecnico potrebbe chiamarlo per la delicata sfida al Genoa.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La situazione è più delicata che mai. In Serie A l'Inter si ritrova risucchiata nella corsa per il quarto posto. Colpa di un periodo di difficoltà che a dirla tutta dura da tempo: se dalla 15esima alla 23esima giornata la squadra di Spalletti faticava a segnare (appena 4 gol realizzati in 8 partite, per 11 punti complessivi conquistati), ultimamente sta anche subendo più del solito (8 reti nelle ultime 5 giornate). I nerazzurri sono sì terzi in classifica, ma hanno appena due punti di vantaggio sul Milan (quarto) e cinque sulla Lazio (quinta) che però deve recuperare la gara interna con l'Udinese.

Il quinto posto potrebbe essere quindi distante appena due punti. Non solo, perché fra le squadre che possono tentare l'assalto al terzo posto dei nerazzurri c'è anche l'Atalanta (attualmente sesta), staccata per il momento di cinque lunghezze. Troppo poco per non riflettere sulla situazione. Da qui al termine della Serie A, fra l'altro, l'Inter non avrà un calendario semplice: oltre alla trasferta di Genova con il Genoa, ci saranno ancore le sfide a Roma, Atalanta, Juventus (tutte e tre a San Siro) e Napoli (al San Paolo).

Per questo mister Luciano Spalletti deve decidere cosa fare con Mauro Icardi. Tenerlo ai margini non è la scelta migliore dal punto di vista tecnico, ma prima di inserirlo bisognerà esser certi dell'approvazione dello spogliatoio. Altrimenti il recupero del bomber argentino diventerebbe un boomerang e potrebbe complicare ulteriormente le cose.

Serie A, Spalletti pensa se convocare Icardi per Genoa-Inter
Serie A, Spalletti pensa se convocare Icardi per Genoa-Inter

Serie A, Spalletti pensa di convocare Icardi per Genoa-Inter

Ieri, al termine della sfida con la Lazio, Spalletti è stato chiaro: se Icardi si dovesse allenare bene, se non ci dovessero essere nuovi intoppi, potrebbe tornare nella lista dei convocati. Verosimilmente non verrà schierato dal primo minuto, ma potrebbe comunque far comodo a gara in corso. Un po' come avrebbe fatto comodo negli ultimi minuti della partita con la Lazio.

Icardi, insomma, verrà inserito gradualmente e solo se si troverà un punto di incontro con gli altri giocatori della rosa. Inserendolo a Genova però Maurito eviterebbe anche il confronto diretto con i tifosi, e tornerebbe a giocare poi a San Siro (magari nella sfida di domenica prossima contro l'Atalanta) quando il pubblico si sarà già abituato all'idea del suo reinserimento. In queste ore Mauro (e Wanda, ovviamente) dovrà mostrarsi umile e non dovrà alzare nuovi polveroni. La priorità deve essere l'Inter e non le situazioni personali. Altrimenti per i nerazzurri le ultime partite della Serie A 2018-19 potrebbero essere terribilmente complicate.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.