Robben: "Spero di giocare almeno un'altra partita col Bayern Monaco"

L'olandese è fermo da novembre per un problema muscolare, ha subito diverse ricadute e ora è preoccupato: "Spero di indossare ancora una volta questa maglia".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Il sipario potrebbe calare così, nel bel mezzo dello spettacolo. Arjen Robben potrebbe non indossare mai più la maglia del Bayern Monaco. L'olandese non gioca una partita ufficiale dal 27 novembre, quando in Champions League segnò due reti al Benfica. In quell'occasione però un problema al quadricipite lo costrinse a uscire anzitempo dal terreno di gioco.

Sembrava un infortunio di poco conto, ma quattro mesi dopo Robben è ancora indisponibile. Colpa di varie ricadute che ne hanno rallentato il recupero. Fino a qualche giorno fa sembrava potesse tornare nelo scontro diretto con il Borussia Dortmund del prossimo 6 aprile, ma è proprio l'olandese a lanciare l'allarme: potrebbe non indossare mai più la maglia del Bayern Monaco.

Dalla contrattura al quadricipite si è passati ad alcuni problemi al bacino e alla schiena, dovuti alla postura sbagliata determinata proprio dall'infortunio alla coscia. Intervistato da TZ, Robben ha ammesso di essere preoccupato:

Non so quando tornerò, ma non è realistico pensare a un recupero per la gara con il Borussia Dortmund. Sono sulla strada giusta, ma ancora non mi alleno con la squadra e ci vorrà un po' di tempo affinché ciò accada. Al momento non posso fare altro che lavorare duramente e combattere per tornare in campo. In questi mesi sono stato vicinissimo al rientro, ma ho subito 2-3 ricadute

Arjen Robben in occasione della sua ultima presenza con il Bayern Monaco
Arjen Robben in occasione della sua ultima presenza con il Bayern Monaco

Bayern Monaco, Robben: "Non so se giocherò ancora con questa maglia"

Robben ha il contratto in scadenza a fine stagione e ha già comunicato l'intenzione di cambiare squadra dal prossimo primo luglio. Per questo, negli ultimi giorni, in molti in Germania hanno cominciato a ipotizzare che Arjen, in realtà, potrebbe non indossare mai più la maglia del Bayern Monaco, ipotesi che l'olandese non ha affatto scartato:

Questi sono gli ultimi 2 mesi per me qui al Bayern, un club per il quale ho giocato per 10 anni. Voglio giocare ancora una partita, voglio indossare ancora questa maglia. Questo per me è l'importante. Non importa quando sarà, spero solo che succeda

Insomma, il sipario sull'avventura di Robben al Bayern potrebbero essere già calato lo scorso 27 novembre senza che nessuno se ne accorgesse. Sarebbe effettivamente troppo crudele. L'olandese merita un addio diverso, con il giusto riconoscimento.

Arjen Robben esulta dopo un gol
Arjen Robben esulta dopo un gol

Robben, dove lo porterà il futuro?

A fine 2018 Robben aveva annunciato che avrebbe preso entro pochi giorni una decisione sul proprio futuro. I suoi problemi fisici hanno però rallentato tutto. Su di lui sembrava esserci l'Inter, ma a questo punto è difficile che i nerazzurri puntino su di lui. Le destinazioni probabili sono il Groningen (club nel quale è cresciuto e che si è detto ufficialmente interessato), il PSV (con il quale Robben era in trattativa prima dell'infortunio) e qualche club cinese che lo ricoprirebbe d'oro. Al momento però Arjen pensa solo a guarire, per pensare al futuro c'è ancora tempo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.