Calciomercato, addio Premier League? Herrera nel mirino del PSG

Il centrocampista basco piace a Tuchel e potrebbe lasciare l'Inghilterra in estate. Il PSG studia la strategia per assicurarselo: pronto un triennale da 9 milioni di euro.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Quando nell'estate del 2014 il Manchester United perfezionava il colpo di calciomercato legato ad Ander Herrera, a qualche centinaio di chilometri i tifosi dell'Athletic Bilbao si domandavano se il club avrebbe mai trovato un sostituto di quel calibro. Fino a qualche anno fa infatti il centrocampista basco veniva considerato uno dei top del ruolo, un profilo ambito da mezza Europa con i Red Devils che - per averlo - sborsarono la bellezza di 36 milioni di euro superando la concorrenza di Bayern Monaco e PSG.

Cinque anni dopo le strade tra la società francese e il classe 1989 originario di Bilbao potrebbero finalmente incrociarsi: il PSG avrebbe richiesto ufficialmente Herrera al Manchester United e gli inglesi, visto che il giocatore al momento (pur essendo impiegato da Solskjaer) è considerato una seconda linea, starebbero pensando di cederlo. Ovviamente, nonostante si parli di un elemento non più giovanissimo, l'intesa tra le parti sarà difficile da trovare: nel nord dell'Inghilterra vogliono monetizzarne al massimo l'uscita, mentre i parigini cercano un affare a basso costo in previsione delle possibili limitazioni che potrebbero doversi autoimporre di qui a breve.

La situazione al momento è in fase di studio, ma tutta la stampa d'Europa già parla del possibile matrimonio tra le parti. Secondo The Sun, l'attuale club del calciatore avrebbe già proposto ai suoi procuratori un'offerta per il rinnovo di un contratto attualmente in scadenza nel prossimo giugno, una sorta di mossa strategica per impedire alla società di perderlo a parametro zero. I tabloid inglesi parlano però anche di una clausola, non confermata da altre parti, secondo la quale lo United avrebbe un'opzione per far scattare automaticamente un altro anno di contratto.

Calciomercato, PSG su Herrera del Manchester United
Ander Herrera, centrocampista del Manchester United: il PSG lo ha messo nel mirino, pronto un triennale da 9 milioni di euro a stagione

Calciomercato, Herrera verso il PSG: offerto un triennale

In questo caso i Red Devils sarebbero coperti e potrebbero sedersi con più calma a trattare. Il PSG sta cercando di anticipare le mosse del prossimo calciomercato: il centrocampo sarà il reparto in cui i francesi interverranno di più perché, almeno a oggi, gli unici elementi certi della riconferma futura sono Marco Verratti e Leandro Paredes. In tal senso Herrera rappresenterebbe un innesto azzeccato per la mediana parigina: ha esperienza internazionale, fisicamente sta bene, davanti a sé potenzialmente ha ancora diverse stagioni a grandi livelli e, soprattutto, con lui Thomas Tuchel troverebbe l'interprete ideale da piazzare a schermo davanti alla difesa.

Già, uno dei tanti problemi atavici del PSG recente è stato proprio quello di non aver mai trovato un mediano adatto a giocare in posizione "bassa" nel centrocampo a tre, ruolo che Herrera ha svolto alla perfezione sia a Bilbao che a Manchester. Marca riporta addirittura di una prima offerta già studiata da parte dei parigini, che sarebbero disposti a mettere sul piatto un triennale da 9 milioni di euro netti a stagione, una cifra decisamente alta e superiore al suo attuale ingaggio in Premier League.

Tra l'altro, in questa stagione Tuchel ha avuto modo di studiare il suo prossimo colpo di calciomercato da molto vicino, visto che di recente le due squadre si sono affrontate negli ottavi di finale di Champions League. Herrera all'andata è partito titolare e, pur non giocando una gran partita, pare aver ugualmente stregato il tecnico tedesco, il quale potrebbe garantire al calciatore molto più spazio rispetto a quello che è riuscito a ritagliarsi in cinque anni di Inghilterra. Basco di nascita ma cresciuto nel settore giovanile della Real Saragozza, il numero 21 dei Red Devils ha lasciato l'Aragona nel 2011 per firmare con l'Athletic.

Al San Mames si è fermato per tre stagioni diventando un pilastro di quella squadra che, sotto la gestione Marcelo Bielsa, arrivò a giocarsi una finale di Europa League. Ai colori biancorossi è molto legato, tanto che nel momento del suo passaggio allo United ha promesso ai tifosi che sarebbe tornato lì a chiudere la carriera: in tal senso tre anni al PSG rappresenterebbero un'ottima via per preparare il futuro rientro a casa, che avverrebbe con un conto in banca nettamente ingrossato e la certezza di poter salutare il calcio davanti alla sua gente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.