Tennis, Indian Wells: Bencic e Kerber in semifinale, ok i "Djokognini"

Battute Pliskova e Venus Williams. La strana coppia italo-serba va avanti nel torneo di doppio dopo aver eliminato l’olandese Jean-Julien Rojer e il romeno Horia Tecau.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La ventiduenne svizzera di origini slovacche Belinda Bencic continua il suo momento d’oro raggiungendo la semifinale del torneo WTA Premier Mandatory di Indian Wells dopo aver sconfitto la ex numero 1 e due volte semifinalista del torneo californiano Karolina Pliskova in tre set con il punteggio di 6-3 4-6 6-3. Per l’elvetica si tratta della seconda vittoria di fila contro una top 10 dopo la vittoria nel quarto turno contro la numero 1 del mondo Naomi Osaka.

Bencic ha conquistato il primo break nel terzo game portandosi in testa per 2-1. La recente vincitrice del torneo di Dubai ha tenuto la battuta con un ace dopo aver salvato due palle break nel sesto game e ha concluso il primo set con un secondo break nel nono game.

Pliskova è andata in vantaggio di due break all’inizio del secondo set portandosi in vantaggio per 3-0 e ha tenuto il turno di servizio dopo aver annullato tre palle break. Bencic ha rimontato vincendo tre game consecutivi con un break e due turni di servizio. Nel decimo game Pliskova ha salvato una palla break prima di aggiudicarsi il secondo parziale al quinto set point.

In un quarto game molto combattuto con otto vantaggi Pliskova ha salvato quattro palle break portando il punteggio in parità sul 2-2. Bencic ha perso solo un punto nei suoi successivi turni di battuta prima di strappare il break nell’ottavo game chiudendo il match al servizio dopo due ore e sedici minuti. 

Bencic, attuale numero 23 del mondo, ha allungato la sua striscia vincente a dodici match consecutivi. Lo scorso mese ha vinto il suo titolo più importante a Dubai battendo Petra Kvitova in finale. Davvero un grande ritorno per la tennista rossocrociata, che ha vissuto due stagioni difficili a causa di una serie di gravi infortuni. La vittoria sull’amica Pliskova è stata un bel regalo per Bencic, che ha appena festeggiato il suo ventiduesimo compleanno il 10 Marzo durante la settimana di Indian Wells:

Quando sono fiduciosa posso fidarmi del mio istinto. È meglio quando non penso troppo in campo. Funziona alla perfezione e non cambierò nulla nel mio approccio alle partite.

Kerber batte Venus Williams e vola in semifinale

Bencic inseguirà la settima vittoria su nove confronti diretti contro una top 10 nella semifinale contro la tedesca Angelique Kerber, che ha battuto l’intramontabile trentottenne statunitense Venus Williams con il punteggio di 7-6 (7-3) 6-3 in un quarto di finale che vedeva opposte due vincitrici di tornei del Grande Slam.

Kerber, vincitrice del torneo di Wimbledon nel 2018, ha raggiunto la terza semifinale della sua carriera ad Indian Wells dopo quelle giocate in due edizioni di fila nel 2012 e nel 2013.

La tennista di Brema si è portata in vantaggio per 4-2 grazie ad un break nel sesto game. Williams ha reagito subito con un controbreak nel game successivo prima di tenere il servizio riportando il punteggio sul 4-4. Kerber ha ripreso un break di vantaggio nel nono game andando in vantaggio per 5-4, ma Williams ha strappato nuovamente la battuta alla tedesca al quinto break point. Kerber ha conquistato il primo mini-break andando in vantaggio per 5-2 prima di aggiudicarsi il tie-break per 7-3 al primo dei tre set point a sua disposizione.

Nel secondo set Williams ha salvato tre palle break nel quarto game, ma Kerber ha ottenuto il break decisivo alla quinta palla break del sesto game portandosi in vantaggio per 4-2:

Ho cercato di trovare il ritmo e giocare il mio tennis, ma non è stato facile. E’ sempre difficile giocare contro Venus e mi aspettavo un match duro. Sono contenta di aver vinto il primo set al tie-break e di aver potuto giocare meglio nel secondo set. La semifinale contro Belinda Bencic sarà completamente diversa. Belinda ha molta fiducia dopo i grandi risultati delle ultime settimane. Non sarà una partita facile ma non vedo l’ora.

L’altra semifinale vedrà di fronte la diciottenne canadese Bianca Andreescu e l’ucraina Elina Svitolina.

Tennis, Kerber batte Venus Williams e vola in semifinale
Kerber batte Venus Williams e vola in semifinale, tennis

Milos Raonic raggiunge la quarta semifinale a Indian Wells:

Il numero 14 del Ranking ATP Milos Raonic ha battuto il diciannovenne “lucky loser” serbo Miomir Kecmanovic per 6-3 6-4 conquistando la quarta semifinale della sua carriera a Indian Wells. Il canadese cercherà di eguagliare il miglior risultato ottenuto nella sua carriera nel torneo californiano che risale al 2016 quando disputò la finale contro Novak Djokovic.

Il canadese ha conquistato la vittoria con un break per ciascuno dei due set. Kecmanovic, ripescato come lucky loser dopo la rinuncia del sudafricano Kevin Anderson, non è riuscito a trasformare le tre palle break a sua disposizione nell’incontro, ma ha concluso il torneo con la soddisfazione di aver raggiunto i quarti di finale di un Masters 1000 per la prima volta in carriera. Milos Raonic:

Il servizio mi ha aiutato in alcuni momenti chiave del match. Sapevo che non sarebbe stato facile giocare contro un giocatore che ha vinto tre partite molto impegnative. Sapevo che non aveva nulla da perdere.

Raonic giocherà la sua semifinale contro l’austriaco Dominic Thiem, che non ha avuto bisogno di scendere in campo perché il suo avversario Gael Monfils è stato costretto al forfait per un’infiammazione al tendine d’Achille del piede sinistro:

Avvertivo il dolore da un paio di giorni e, nonostante i trattamenti delle ultime ore, sono impossibilitato a giocare. Ho provato a fare una corsetta ma non riesco a spingere.

Fognini e Djokovic in semifinale nel torneo di doppio

L’azzurro Fabio Fognini e Novak Djokovic proseguono il loro cammino qualificandosi per la semifinale grazie alla vittoria sull’olandese Jean-Julien Rojer e sul romeno Horia Tecau con il punteggio di 7-6 (8-6) 2-6 10-6. La coppia formata da Djokovic e Fognini affronterà la semifinale di Sabato contro un team formato da due grandi specialisti del doppio Lukasz Kubot e Marcelo Melo. I fans si sono scatenati su internet per trovare un soprannonome per il team italo-serbo. I più popolari sono Djokognini e Fogninovic. Novak Djokovic:

Ci conosciamo da tanto tempo e ci divertiamo molto insieme, anche perché non mi capita molto spesso di giocare il torneo di doppio. Fabio ha molti fans ovunque giochiamo.

Nikola Mektic e Horacio Zeballos sono i primi finalisti del torneo di doppio grazie al successo su Oliver Marach e Mate Pavic con il punteggio di 7-6 (7-3) 7-6 (7-3).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.