Mazzarri è deluso: "Noi 100 tiri. Loro con Palacio stile Maradona"

L'allenatore del Torino deluso dopo la sconfitta in Serie A contro il Bologna dell'ex granata Sinisa Mihajlovic: "Era scritto che si dovesse perdere".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

C'è tanta delusione negli occhi e nelle parole di Walter Mazzarri dopo la sconfitta subito per mano del Bologna in Serie A. Il Torino è stato sconfitto in casa con il risultato di 3-2 dagli uomini dell'ex Sinisa Mihajlovic, ma secondo il tecnico dei granata il risultato sarebbe dovuto essere diverso.

Si è fatto 100 tiri dentro l’area nel secondo tempo, il loro portiere ha fatto parate importanti. Si doveva perdere e si è perso. Era scritto che dovessimo perdere, chi è nel calcio lo sa. A ogni errore si è preso gol, a livello difensivo non siamo stati gli stessi. A noi la palla non voleva entrare, si è sbagliato l’impossibile dentro l’area.

E poi a complicare il tutto ci si è messo un avversario come Palacio in serata di grazia:

Palacio sembrava Maradona oggi. In contropiede ci ha messo sempre in difficoltà. Ogni volta che Palacio apriva non riuscivamo mai a intercettarla, faceva la mezzaluna che fa sempre, sulla quale ci eravamo preparati, ma non siamo mai riusciti a prenderlo. Poi è chiaro che un giocatore con la sua qualità se lasciato libero di giocare possa farti male e farti innervosire.

 

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.