Serie A, le pagelle di Spal-Roma: Fares determinante, flop Karsdorp

Il classe 1996 ha sbloccato il match ed è entrato nell'azione del rigore per i padroni di casa, il terzino olandese è stato protagonista in negativo in occasione dell'1-0.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Prima della pausa Nazionali, il calendario della Serie A mette di fronte Spal e Roma a Ferrara. E a sorpresa ad avere la meglio sono i padroni di casa, capaci di imporsi 2-1 al termine di una partita molto equilibrata. Due squadre che obiettivi sicuramente diversi, ma con la stessa necessità di ottenere punti. In casa giallorossa l'effetto Ranieri si è fatto sentire subito, ma Semplici ha bisogno di punti salvezza e per conquistarli si affida alla coppia Antenucci-Petagna. Gli ospiti invece puntano sul tandem Dzeko-Schick.

Nel primo tempo la partita è bloccata per 20 minuti, poi Fares sale in cattedra - anzi, in cielo: l'esterno della Spal sovrasta Karsdorp e di testa segna un gran gol (il secondo in questa Serie A)  mandando il pallone sul palo opposto. Da lì il match si accende, i padroni di casa provano a spingere cercando di raddoppiare mentre la Roma risponde andando vicina al pari in un paio di occasioni. Al duplice fischio di rocchi, però, il risultato è sempre di 1-0.

Comincia la ripresa, Ranieri cambia due interpreti e il campo gli dà ragione: imbeccata di Zaniolo, Dzeko guadagna il rigore e Perotti lo trasforma. Cinque minuti più tardi, però, è Petagna ad andare dal dischetto: il numero 37 conquista il penalty e riporta i suoi in vantaggio con freddezza. Al 74' Viviano salva il risultato su Dzeko, sei minuti più tardi il colpo di testa di Cionek si stampa sulla traversa. Finisce così, con un 2-1 che fa sorridere la Spal e inguaia la Roma nella corsa Champions.

Serie A, Petagna esulta dopo il gol
Serie A, esulta Petagna

Serie A, le pagelle di Spal-Roma

  • Spal (4-4-2): Viviano 7; Bonifazi 6.5, Cionek 5.5, Vicari 6.5, Fares 7; Lazzari 6.5 (76' Regini 6), Missiroli 6, Murgia 6 (84' Simic s.v.), Kurtic 6 (80' Schiattarella s.v.); Petagna 7, Antenucci 6. All. Semplici 7
  • Roma (4-4-2): Olsen 6; Karsdorp 5 (80' Santon s.v.), Fazio 6, Marcano 5.5, Juan Jesus 5; Kluivert 5.5 (46' Zaniolo 6.5), Nzonzi 5, Cristante 5.5, El Shaarawy 6 (46' Perotti 6.5); Schick 5, Dzeko 6. All. Ranieri 5

I migliori

Fares 7

Buonissima prova sull'out di sinistra e prestazione impreziosita da un gol regale: stacco imperioso e Karsdorp beffato, Fares sfrutta alla perfezione l'assist di Cionek indossando la corona e salendo sul gradino più alto dell'area giallorossa. Nella ripresa è protagonista anche nell'azione del rigore per la Spal: suo l'assist per Petagna dopo una bella cavalcata. 

Serie A, il colpo di testa di Fares
Serie A, lo stacco di Fares

Viviano 7

Il secondo migliore in campo avrebbe dovuto essere Petagna (che comunque si prende il suo 7), poi Viviano al 74' si è inventato una parata folle su Dzeko: la distanza era ravvicinata, il bosniaco ha liberato un destro potente ma l'ex Sampdoria si è opposto con una reattività fenomenale.

Serie A, il grande intervento di Viviano
Serie A, la super parata di Viviano

I peggiori

Karsdorp 5

Balla parecchio quando c'è da coprire e si fa superare ingenuamente da Fares in occasione del gol dell'1-0 della Spal: partita da dimenticare per Karsdorp, che incide in negativo sul risultato finale.

Juan Jesus 5

Male anche l'altro terzino di Ranieri, che  nel primo tempo va in crisi quando viene puntato dallo straripante Lazzari. Nella ripresa il brasiliano causa il rigore che riconsegna il vantaggio ai padroni di casa.

Gli allenatori

Semplici 7

Formazione praticamente perfetta, gli interpreti in campo non hanno sbagliato praticamente nulla nel primo tempo. Nei secondi 45' la Spal nonostante il pareggio della Roma non si è scoraggiata e ha risposto subito. Tre punti fondamentale per la permanenza in Serie A.

Serie A, vince la Spal di Semplici
Serie A, successo per Semplici

Ranieri 5

Sbaglia gli esterni nel primo tempo, li corregge nella ripresa e agguanta il pari, poi però la sua Roma cade lo stesso: sconfitta che lascia l'amaro in bocca, arrivata dopo una prestazione piuttosto opaca. Giallorossi a intermittenza, Ranieri dovrà trovare continuità per puntare a un piazzamento da Champions.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.