Liga, il Real Madrid di Zidane stende il Celta Vigo con Isco e Bale

Il trequartista ignorato da Solari torna titolare e firma con il gallese la vittoria per 2-0 sui galiziani: le merengues adesso sono a -9 dal Barcellona.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il ritorno in panchina di Zinedine Zidane non basterà per salvare una stagione per il Real Madrid si è rivelata fino a oggi disastrosa e che ha visto due tecnici, Lopetegui e Solari, alternarsi senza riuscire a interrompere quella che sembra a tutti gli effetti la fine di un ciclo cominciato proprio con l'allenatore francese, capace di vincere una Liga e soprattutto tre Champions League consecutive prima di un addio tumultuoso la scorsa estate.

Zidane è tornato a casa, e se questo non servirà a impedire di chiudere la stagione con zero titoli sarà comunque lui l'uomo da cui il Real Madrid ripartirà per tornare a dominare la Liga, l'Europa e il mondo. Nella sua prima uscita Zizou affronta il Celta Vigo con un 4-2-3-1 dove si rivedono Keylor Navas in porta, Marcelo terzino sinistro e Isco trequartista, tutti uomini che non avevano mai legato con Solari, mentre sorprende la maglia da titolare assegnata a Gareth Bale, con cui il tecnico francese non aveva mai legato.

L'avvio, in un Bernabeu che avrebbe potuto essere ostile alle merengues e che invece si esalta per il ritorno dell'allenatore simbolo degli ultimi successi vede il Real Madrid decisamente convinto, mentre il Celta 18esimo nella Liga è ordinato in difesa e cerca di affidarsi a rapidi contropiedi, un piano che potrebbe dare i suoi frutti già al 16esimo quando i galiziani hanno la prima grande occasione della gara: Maxi Gomez gira di testa verso la porta e Navas vola evitando un gol che sarebbe stato clamoroso.

Liga, il Real Madrid se la vede con il Celta Vigo
Il brasiliano Marcelo, tornato titolare con Zidane dopo i dissapori avuti con Solari.

Liga, buona la prima per il "nuovo Real" di Zidane

Dalla mezz'ora di gioco in poi il Real Madrid, che ancora non incanta ma sembra comunque decisamente più convinto di quello visto durante la gestione di Solari, comincia ad aumentare la pressione: su cross dalla destra di Asensio Benzema tenta la rovesciata ma viene murato, Bale prova al volo e coglie la traversa. Nel giro di un minuto poi arrivano prima un tiro di Marcelo deviato in corner da Ruben Blanco e poi, sugli sviluppi del calcio d'angolo, un colpo di testa di Sergio Ramos che esce di un soffio. A fine primo tempo l'arbitro annulla anche un gol a Benzema a causa di un fallo di Bale.

Il secondo tempo ripresenta lo stesso copione del primo: spinto dagli oltre 65mila spettatori presenti il Real Madrid cerca il gol del vantaggio mentre affiora un certo nervosismo, che porta Bale a rischiare il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione e poi a lasciare al Celta Vigo la possibilità di un contropiede 3 contro 1 sprecato incredibilmente da Boufal. Passata la paura le merengues ritrovano convinzione: dopo essersi visti annullare un gol dal VAR (tiro di Modric, ma Varane in fuorigioco disturba l'azione) gli uomini di Zidane finalmente passano al 62esimo con una percussione di Asensio, che scarica su Benzema bravo a servire nel mezzo con un rasoterra Isco che non può sbagliare.

È proprio Isco, pallino di Zidane ignorato da Solari, l'uomo che aveva definito il ritorno del suo mentore come "una grande occasione", a segnare il primo gol del "nuovo Real". Il secondo porta invece la firma di Bale, servito da Marcelo e bravo di destro a infilare Ruben Blanco e protagonista di una partita estremamente volitiva e al servizio dei compagni. Il 2-0 chiude una gara che per il resto è pura accademia e che sancisce la vittoria di un Real Madrid ancora lontano dai livelli toccati in passato ma che lo porta comunque provvisoriamente a -9 dal Barcellona capolista. Buona la prima per Zizou.

Liga, contro il Celta gol numero 8 per Bale
Gareth Bale contro il Celta Vigo ha messo a segno il 14esimo gol stagionale.

Il tabellino

Real Madrid (4-2-3-1): Navas; Odriozola, Varane, Ramos, Marcelo; Modric (76' Valverde), Kroos; Bale, Isco (63' Ceballos), Asensio; Benzema (82' Mariano). A disp.: Courtois, Nacho, Reguilòn, Diaz. All.: Zidane.

Celta Vigo (4-2-3-1): Ruben Blanco; Kevin Vazquez, Costas, Araujo, Juncà (4' Hoedt); Okay (75' Beltran), Lobotka; Boufal (68' Hjulsager), Brais Mendez, Sisto; Maxi Gomez. A dis.: Sergio Alvarez, Jensen, Boudebouz, Jozabed. All.: Fran Escribà.

Gol: 62' Isco, 77' Bale

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.