L'Atletico vuole denunciare Cristiano Ronaldo per la sua esultanza

Nonostante l'UEFA non abbia avviato un provvedimento disciplinare nei confronti di CR7, i Colchoneros vorrebbero presentare un esposto per "incitamento alla violenza".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dopo la grande impresa della Juventus, capace di ribaltare il 2-0 subito al Wanda Metropolitano nella partita di andata degli ottavi di finale di Champions League contro l'Atletico Madrid, lo strascico principale che la sfida dell'Allianz Stadium di martedì continua a portarsi dietro è legato a Cristiano Ronaldo.

Il portoghese è stato il grande protagonista della sfida, decisa da una sua tripletta, ma sta facendo discutere anche per il gesto con cui ha esultato dopo il fischio finale e irriso i tifosi dei Colchoneros imitando quanto fatto da Diego Pablo Simeone nella partita di Madrid.

Da giorni si parla delle possibili conseguenze che il comportamento di Cristiano Ronaldo potrebbe avere e in attesa di scoprire se l'UEFA aprirà un fascicolo su di lui, pare che sia proprio l'Atletico Madrid a volersi muovere e denunciare il 5 volte Pallone d'Oro per quanto fatto dopo la fine dell'incontro di Torino.

Cristiano Ronaldo denunciato dall'Atletico Madrid?
L'Atletico Madrid prepara un esposto contro Cristiano Ronaldo

L'Atletico Madrid vuole denunciare Cristiano Ronaldo: "Incitamento alla violenza"

Secondo quanto riportato da As, i Colchoneros sarebbero molto irritati per il gesto di Cristiano Ronaldo rivolto ai tifosi avversari (a differenza di quello di Simeone che lo fece verso i suoi) e sarebbero pronti a presentare un esposto all'UEFA con la speranza di ottenere ben più di una semplice multa.

Normalmente il gesto cadrebbe nella casistica descritta dal sesto comma dell'art.15 delle Disciplinary Regulations che parla della provocazione nei confronti del pubblico e che potrebbe portare a una multa o a un turno di squalifica.

L'esposto dell'Atletico Madrid però descriverebbe il comportamento di Cristiano Ronaldo come "Incitamento alla violenza", che potrebbe essere punita addirittura con 3 turni di squalifica. Se la sanzione fosse questa, il portoghese salterebbe i quarti di finale contro l'Ajax e persino l'andata dell'eventuale semifinale contro la vincente fra Tottenham e Manchester City.

Per il momento non c'è ancora nulla di ufficiale e l'UEFA non ha aperto ufficialmente un'inchiesta per un procedimento nei confronti di Ronaldo ma a breve potrebbero arrivare aggiornamenti. Con la Juventus che spera di non perdere il suo numero 7 per il percorso in Champions League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.