Manchester City, rischio stangata FIFA: blocco mercato per due finestre?

La causa: aver infranto le regole sul trasferimento dei minori. La stessa sanzione era stata inflitta anche al Chelsea il mese scorso. Ufficialità entro un paio di giorni.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

No, non pensate che c'entri il Fair Play Finanziario, almeno per il momento, né che le intemerate di Javier Tebas siano finalmente andate a segno. Il Manchester City è entrato nel mirino della FIFA, sì, ma per altre ragioni.

Si tratta, in questo caso, delle regole sul tesseramento dei minori - articolo 19 del regolamento FIFA - regole che il club, attualmente in testa alla Premier League e uno dei principali favoriti per la vittoria nella Champions League 2018-19, avrebbe infranto nel recente passato.

Un malcostume piuttosto comune, si può dire, visto che in passato c'erano caduti Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid, mentre solo il mese scorso era stato pizzicato anche il Chelsea - 29 le violazioni accertate - al quale la FIFA ha appena inflitto una sanzione piuttosto pesante: blocco degli acquisti nelle due prossime finestre di calciomercato.

Manchester City FIFA
Il Manchester City 'osservato' speciale

Manchester City: blocco calciomercato per due finestre?

Il club di Abramovich aveva anche provato a fare ricorso chiedendo perlomeno la sospensione del provvedimento: richiesta prontamente rispedita al mittente e ganasce di mercato ben avvitate alle ruote dei Blues. A quanto pare il Manchester City rischia la stessa sanzione, secondo il Daily Mail, per aver tesserato giocatori minorenni e per aver esercitato indebita influenza su calciatori di proprietà di altri club, avvalendosi di un rapporto molto stretto col Nordsjaelland, club danese e l'accademia calcistica Right To Dream in Ghana.

In particolare, per esempio, due giocatori dell'accademia, George Davies della Sierra Leone e Dominic Oduro del Ghana, hanno dichiarato al giornale danese Jyllands-Posten di aver firmato per il Manchester City e giocato nelle partite giovanili prima di aver compiuto 18 anni. Al di là del danno d'immagine, un brutto colpo per un club che da anni ha fatto degli acquisti faraonici sul calciomercato il suo punto forte - oltre un miliardo e mezzo speso negli ultimi 10 anni - senza però essere ancora riuscito a raggiungere la consacrazione internazionale.

Manchester City gol
Il Manchester City è in testa alla Premier League: 1 punto di vantaggio sul Liverpool

La sanzione che dovrebbe bloccare gli acquisti del Manchester City per due finestre di calciomercato potrebbe essere resa ufficiale, dicono in Inghilterra, entro i prossimi due, tre giorni. Ma non è tutto: il club rimane sempre sotto inchiesta da parte dell'UEFA per la violazione delle norme sul Fair Play Finanziario e qui il rischio sanzione è forse ancora più alto, visto che si parla addirittura di esclusione dalla prossima Champions League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.