Inter-Eintracht, audio rubato di Beppe Bergomi: "Che palle ragazzi"

Al termine della diretta TV l'ex bandiera dell'Inter si lascia andare a un commento mentre l'audio del suo microfono è ancora aperto...

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il gol di Jovic al 6' del primo tempo è stato quello decisivo: l'Eintracht Francoforte, sostenuto da 13mila tifosi, batte di misura l'Inter a San Siro e conquista un posto nei quarti di finale di Europa League.

La missione che attendeva l'Inter di Luciano Spalletti non era di quelle facili, perché lo 0-0 dell'andata aveva già dimostrato quanto quella tedesca fosse una squadra tosta. Fuori dalla Coppa Italia, fuori dall'Europa League e con un quarto posto in campionato da difendere, la stagione dell'Inter sta assumendo i contorni della disfatta per i tifosi nerazzurri.

Se a tutto questo si aggiunge il 'caso-Icardi', si capisce come ci sia poco da stare sereni dalle parti della Pinetina. E pensare che ad agosto c'erano tutt'altre aspettative sul rendimento della squadra. Una rassegnazione ben espressa da Giuseppe Bergomi, leggenda interista e ora opinonista TV, che al termine della diretta della partita si lascia andare a un commento a microfoni ancora accesi. Delusione e senso di impotenza: c'è tutto questo in quelle poche parole rubate prima dello stacco pubblicitario. 

Nelle ultime ore è stata ricostruita un'altra versione, e sembra che il commento di Bergomi fosse in realtà la replica a un tifoso che gli imputava una telecronaca troppo 'sentita' in occasione di Juventus-Atletico Madrid: "Fino alla fine, fino alla fine lo fai nella telecronaca della Juve, hai capito?". In entrambi i casi, quella di Beppe Bergomi non è stata certamente una serata da ricordare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.