E se Spalletti salta? I nomi sul taccuino dell'Inter

L'allenatore nerazzurro e il club vanno verso l'addio a fine stagione: il club pensa ad Antonio Conte, i tifosi sognano José Mourinho. Ma c'è anche Allegri.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Fuori dalla Champions League, fuori dalla Coppa Italia, fuori dall'Europa League. Il derby di domenica sera contro il Milan, con in palio una fetta di terzo posto, ha il sapore dell'ultima spiaggia per l'Inter di Luciano Spalletti. Classificarsi tra le prime quattro è il diktat richiesto dalla società nerazzurra a calciatori e staff per questo finale di stagione. Solo una volta archiviata la Serie A 2018/2019, sarà tempo di riflettere sulla posizione dell'allenatore.

Spalletti è legato da un contratto all'Inter fino a giugno 2021, ma a prescindere da come andrà a finire la corsa per la Champions League, le strade dell'allenatore di Certaldo e dell'Inter potrebbero dividersi a fine stagione. L'eliminazione dall'Europa League per mano dell'Eintracht Francoforte e il tormentone del caso Icardi sembrano aver già segnato il futuro dell'ex allenatore della Roma.

Nel corso della partita di San Siro contro i tedeschi, decisa da Jovic, Spalletti è apparso rassegnato, incapace di dare una scossa emotiva a una squadra in difficoltà sul piano del gioco e in emergenza per le numerose assenze. Lo spettro di una stagione fallimentare, con la Roma a 3 punti, è dietro l'angolo. Un eventuale ko contro il Milan potrebbe far precipitare la situazione, ma allo studio della società nerazzurra c'è il profilo di un nuovo allenatore per la stagione 2019/2020.

Inter, Mourinho festeggia la Champions League 2009/2010
Inter, José Mourinho festeggia la Champions League 2009/2010 vinta a Madrid

Calciomercato Inter, per il dopo Spalletti i tifosi sognano Mourinho

Sui social, intanto, il popolo interista ha detto chiaramente la sua. L'allenatore toscano è finito nel mirino soprattutto per il suo atteggiamento remissivo e nei sogni di mercato dei tifosi dell'Inter c'è un solo nome: José Mourinho. L'uomo del Triplete sembra in questo momento l'unico profilo in grado di risollevare una piazza demoralizzata da anni complicati. Ma nei piani della società c'è un ventaglio di nomi più ampio.

Inter, anche Antonio Conte tra le opzioni per la panchina dopo Luciano Spalletti
Inter, anche Antonio Conte tra le opzioni per la panchina dopo Spalletti

Da Conte a Pochettino, passando per la suggestione Allegri: le alternative

Non è la prima volta nel corso della stagione che la posizione di Spalletti appare fortemente in bilico: era già successo a settembre, dopo un avvio da incubo in campionato con 4 punti in 4 partite, e a fine gennaio, dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Lazio. In quel caso, oltre al traghettatore Esteban Cambiasso, era stato fatto il nome di Antonio Conte. L'ex allenatore del Chelsea non aveva però mostrato la sua disponibilità a subentrare a stagione in corso, ma la possibilità di partire da zero e dal ritiro estivo potrebbe riportarlo in auge per la panchina nerazzurra.

Massimiliano Allegri: l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta lo vorrebbe in nerazzurro
Massimiliano Allegri: l'ad dell'Inter Marotta lo vorrebbe in nerazzurro

In Premier League, invece, il club sonda l'evoluzione del rapporto di Mauricio Pochettino con il Tottenham. A calare l'asso potrebbe però essere Beppe Marotta: l'amministratore delegato dell'Inter starebbe pensando anche a Massimiliano Allegri, con il quale ha condiviso stagioni di successi alla Juventus. L'allenatore livornese, protagonista nella rimonta bianconera sull'Atletico Madrid, è seguito anche da sono numerosi top club stranieri, ma il suo futuro potrebbe essere ancora in Serie A, e non a Torino. Costo dell'ingaggio, almeno 7.5 milioni di euro a stagione. 3 in più di quanto percepisce oggi Spalletti. Per il quale la durata dell'esperienza all'Inter sembra avere un termine ben preciso.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.