Tennis, Indian Wells: Federer supera Edmund in due set

Roger Federer e Rafael Nadal passano il turno in due set ad Indian Wells e potrebbero affrontarsi in semifinale. Elina Svitolina vince un altro match in tre set contro Marketa Vondrousova.

Federer

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Roger Federer continua la sua cavalcata trionfale al torneo Masters 1000 di Indian Wells qualificandosi agevolmente per i quarti di finale grazie al successo sul giovane britannico Kyle Edmund con il punteggio di 6-1 6-4 nel primo scontro diretto della loro carriera.

Il venti volte campione di tornei del Grande Slam si è portato rapidamente sul 2-0 grazie ad un break nel secondo game. Edmund non è riuscito a trasformare nessuna delle tre palle break a sua disposizione nel terzo game prima di subire il secondo break del match al quarto game. Federer ha tenuto la battuta negli ultimi due game al servizio chiudendo il primo set con il punteggio di 6-1 dopo appena 28 minuti.

Edmund, semifinalista agli Australian Open nel 2018, si è ripreso all’inizio del secondo set tenendo i suoi primi due turni di battuta ma Federer ha strappato di nuovo il servizio al britannico nato in Sudafrica nel quinto game prima di tenere la battuta portandosi sul punteggio di 4-2 in suo favore. Federer ha servito per il match dopo aver salvato tre palle break nel decimo game. Il tennista di Basilea, cinque volte vincitore nel torneo californiano, ha vinto l’undicesima partita della stagione e la sessantacinquesima della sua carriera al torneo di Indian Wells.

Nei quarti di finale Federer affronterà per la prima volta in carriera il ventiduenne polacco Hubert Hurkacz, che ha battuto il Next Gen canadese Denis Shapovalov per 7-6 (7-3) 2-6 6-3. Continua la crescita di Hurkacz, che si rivelò al pubblico italiano in occasione dell’ultima edizione delle Next Gen Finals ATP di Milano.

Roger Federer:

Kyle non ha iniziato bene la partita e questo gli è costato il primo set. La luce abbagliante del sole ha reso difficili le condizioni di gioco. Per Kyle non è stato facile trovare il ritmo ma sono sicuro che riuscirà a ottenere ancora grandi risultati in futuro. Ha grandi potenzialità e per lui si tratta solo di migliorare alcuni aspetti del suo gioco. Sarà divertente affrontare ancora un giocatore emergente come Hurkacz. Non ho mai giocato contro il polacco. Mi piace l’idea di non dover giocare sempre contro gli stessi giocatori ogni settimana

Alla partita di Federer hanno assistito anche due leggende del tennis come Rod Laver (vincitore di tutti i tornei del Grande Slam in una sola stagione nel 1969) e Pete Sampras (vincitore di 14 prove del Grande Slam in carriera e due volte trionfatore ad Indian Wells nel 1994 e nel 1995).

Se supererà l’ostacolo Hurkacz nei quarti di finale, Federer potrebbe incrociare il suo rivale storico Rafael Nadal in semifinale. Lo spagnolo ha superato il serbo Filip Krajnovic per 6-3 6-4 raggiungendo i quarti di finale di Indian Wells per la prima volta dal 2016. Il tennista maiorchino, tre volte vincitore ad Indian Wells nel 2007, 2009 e 2013, ha conquistato il primo break dell’incontro nel secondo game del primo set prendendo un vantaggio di 3-0. Nadal ha perso successivamente la battuta per la prima volta in questo torneo nel quinto game, ma ha strappato di nuovo la battuta portandosi sul 4-2 e ha tenuto i successivi turni di servizio aggiudicandosi il primo set. Nadal ha preso un altro break di vantaggio nel terzo game e ha controllato la partita senza mai concedere  a Krajnovic alcuna palla break.

Rafael Nadal:

Non sono del tutto soddisfatto della partita. Ho giocato meno bene rispetto al match contro Diego Schwartman. Le condizioni non erano ideali a causa del vento, ma in generale sono contento della vittoria

Nadal giocherà contro il vincitore del torneo di Parigi Bercy 2018 Karen Khachanov, che ha vinto il suo ottavo di finale contro lo statunitense John Isner per 6-4 7-6 (7-1).

Nonostante le eliminazioni di Novak Djokovic e Filip Krajnovic la Serbia sarà rappresentata nei quarti di finale dal diciannovenne “lucky loser” Miomir Kecmanovic, che ha vinto il primo set per 6-4 prima di beneficiare del ritiro del giapponese Yoshito Nishioka per infortunio. Il giovane serbo affronterà il canadese Milos Raonic, che ha avuto la meglio sul tedesco Jan Lennard Struff per 6-4 6-3 qualificandosi per i quarti di finale di Indian Wells per la quinta volta in carriera.

Continua il grande momento del francese Gael Monfils, che ha dominato il tedesco Phillip Kohlschreiber per 6-0 6-2 in appena 57 minuti con cinque break e nessuna palla break da salvare in tutto l’incontro. Monfils ha vinto 15 delle sue 18 partite disputate in questa stagione e ha conquistato la finale di Rotterdam. Il transalpino giocherà il suo quarto di finale contro l’austriaco Dominic Thiem, che ha battuto il quarantenne croato Ivo Karlovic per 6-4 6-3 con un break per ciascuno dei due set.

Svitolina batte Vondrousova in tre set

Elina Svitolina ha battuto la diciannovenne Marketa Vondrousova in rimonta per 4-6 6-4 6-4 conquistando la prima semifinale della sua carriera ad Indian Wells e la seconda in un torneo della WTA Premier Mandatory (la seconda categoria per ordine di importanza dopo i tornei del Grande Slam). Svitolina ha rimontato un set di svantaggio vincendo il secondo parziale, ma è andata sotto di un break nel quinto game del set decisivo.

L’ucraina ha subito recuperato con un controbreak immediato prima di aggiudicarsi la vittoria con un break nel decimo e ultimo game dell’incontro. Svitolina ha dovuto affrontare due match duri conclusi al terzo set ma non ha risentito della stanchezza dopo la partita degli ottavi di finale contro l’australiana Ashleigh Barty conclusa dopo tre ore e undici minuti (il match più lungo finora disputato in tutto il 2019).

Elina Svitolina:

Il mio fisico è stanco. Ho dato tutto quello che avevo in corpo. Domani avrò una giornata di riposo e avrò tempo per rilassarmi

Svitolina affronterà la diciottenne canadese Bianca Andreescu, che al debutto ad Indian Wells ha dominato il suo quarto di finale contro la spagnola Garbine Muguruza per 6-0 6-1 in appena 52 minuti. La canadese di origini romene ha vinto addirittura 26 delle 29 partite disputate in questa stagione ed entrerà tra le prime 40 del ranking WTA. Non ci sarà quindi la potenziale semifinale tra le teenager Vondrousova e Andreescu.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.