Real Madrid, il messaggio di Isco: "Questa è la mia occasione"

Il trequartista spagnolo lancia un messaggio sibillino su Instagram: "Ti diranno che il calcio è imprevedibile, ma questa è la mia grande occasione e non me la lascerò sfuggire".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'allenamento nel giorno di riposo sui campi di Valdebebas , condiviso con Marcelo, era stato un primo indizio. Ora Isco affida a Instagram le sue speranze per l'immediato futuro con la maglia del Real Madrid, in una stagione che sin  qui ha visto il fantasista spagnolo scendere in campo in appena 26 occasioni tra Liga e coppe, con 4 reti e un solo assist a referto.

Numeri assolutamente al di sotto della media del calciatore classe 1992, che proprio nei due anni e mezzo che avevano visto Zinedine Zidane alla guida delle Merengues - da gennaio 2016 a maggio 2018 - aveva fatto vedere ai tifosi delle Merengues il suo profilo migliore, con numeri eloquenti: 11 reti e 10 assist nella stagione 2016/2017, quella chiusa con la vittoria della Champions League nella finale di Cardiff contro la Juventus, 9 reti e 10 passaggi vincenti nell'annata successiva.

Non è affatto un mistero che sin qui la stagione di Isco con la maglia del Real Madrid sia stata ampiamente insufficiente. Il trequartista originario di Malaga ha fatto parlare di sé più per i contrasti con l'ex allenatore Santiago Solari, espliciti sui social e in campo, che per le sue giocate. Così, è logico pensare che il messaggio postato su Instagram dal calciatore in occasione del lancio della sua nuova partnership con Adidas possa suonare come monito da perseguire per la fase finale della stagione.

Ti diranno che il calcio è imprevedibile, che il successo va oltre il tuo controllo, ma questa è la mia grande occasione e non me la lascerò sfuggire.

Real Madrid, Isco festeggia con Zidane la vittoria della Champions League 2017/2018Getty Images
Real Madrid, Isco e Zidane festeggiano la vittoria della Champions League 2017/2018

Isco spera nel rilancio con Zidane: due mesi per meritarsi il Real Madrid

Con il Real Madrid fuori dalla Champions League e dalla Coppa del Re, a Isco non resta che la Liga per dimostrare di meritare ancora la fiducia di Zinedine Zidane. Al suo ritorno al Bernabeu, secondo "A Bola Brasil", l'allenatore francese avrebbe anche chiesto espressamente a Florentino Perez di non cedere Marcelo in estate. Per Isco, sin qui, non sono ancora arrivati veti.

Con 11 partite al termine della Liga e un secondo posto - oggi occupato dall'Atletico Madrid e distante 5 punti - da riconquistare, Isco dopo le panchine e le tribune accumulate nell'era Solari vuole dimostrare al Real Madrid di poter ancora essere utile alla causa. Per il presente e il futuro. Zidane approfitterà degli ultimi due mesi e mezzo di campionato anche per capire su chi puntare anche la prossima stagione e chi invece lasciar partire in estate. Il numero 22 vuole tornare a far parte della prima lista.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.