Formula 1, ufficiale: punto bonus per il giro più veloce

È stata ufficializzata l'introduzione del premio per il pilota autore del best lap in gara. È arrivato il via libera definitivo e già dal GP in Australia la novità sarà effettiva.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dal campionato di Formula 1 2019 verrà assegnato un punto bonus al pilota che realizzerà il miglior giro in gara. La notizia era nell'aria da giorni, ma adesso è stata confermata ufficialmente.

Dopo il via libera dello Strategy Group e dello Sporting Working Group, successivamente sono arrivate l'approvazione della F1 Commission e la ratifica finale del World Motor Sport Council. L'iter per introdurre questa novità nella nuova stagione è stato completato e dunque dal GP inaugurale in Australia del prossimo weekend l'autore del best lap verrà premiato.

Non si tratta di qualcosa di totalmente inedito, visto che già tra il 1954 e il 1959 questo punto era già previsto in Formula 1. In seguito fu tolto e mai più reintrodotto, fino ad ora. Nel 2019 ci sarà un elemento in più di interesse nel campionato. I piloti si daranno battaglia anche per un nuovo obiettivo nei fine settimana dei gran premi.

Ross Brawn Lewis Hamilton Formula 1Getty Images
Ross Brawn e Lewis Hamilton

Formula 1, punto premio per il best lap

Bisogna specificare che il bonus viene assegnato solamente se il pilota arriva nei primi dieci al termine della gara. Questa è una condizione necessaria, altrimenti nessuno lo riceverà. Sul sito ufficiale della Formula 1 viene spiegato che la novità introdotta fornirà nuovi stimoli durante le corse. Chi è in top 10 vorrà guadagnarsi un ulteriore punto, mentre chi è fuori cercherà di fare il best lap per evitare che chi è davanti venga premiato.

Per fare un esempio: se Sebastian Vettel è leader della gara e detiene il giro più veloce, mentre Lewis Hamilton è fuori dai primi dieci, il pilota della Mercedes potrebbe spingere per strappare il best lap e impedire così al suo rivale di ottenere il punto bonus.Da segnalare che nel 2018 è stato Valtteri Bottas a registrare più giri veloci, sette. Ross Brawn, Managing Director of Motorsports della Formula 1, si è detto molto soddisfatto della novità introdotta.

Insieme alla FIA ci siamo impegnati a valutare idee e soluzioni in grado di migliorare lo spettacolo pur mantenendo l'integrità del nostro sport. La reintroduzione di un punto per il pilota che fa il giro più veloce in gara va in questa direzione. Questa soluzione rappresenta una risposta alla ricerca dettagliata condotta per mesi con migliaia di nostri fan in tutto il mondo. Quante volte abbiamo sentito i piloti alla radio chiedere al team chi detiene il giro più veloce? Ora non sarà più solo una questione di record e prestigio, ma ci sarà una motivazione concreta che renderà ancora più interessante la corsa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.