Atletica, la Diamond League cambia dal 2020

In occasione del Consiglio IAAF di Doha la Federatletica mondiale ha preso importanti decisioni sul futuro della Diamond League, che cambierà formato a partire dal 2020.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Diamond League 2019 proseguirà secondo le regole degli ultimi anni, 14 meeting in quattro continenti e le due finali di Zurigo e Bruxelles ma al termine dei contratti con gli organizzatori in scadenza al termine della stagione 2019, il circuito dei diamanti introdurrà diversi cambiamenti. Innanzitutto il numero dei meeting sarà ridotto da 14 a 13 (dodici più una sola finale).

Le specialità in programma ogni anno nelle quali sarà possibile conquistare i punti validi per la vittoria finale saranno 24 e non più 32 come ora. Inoltre la durata dei meeting trasmessi in tutto il mondo scenderà da 2 ore a 90 minuti. La distanza più lunga del mezzofondo sarà quella dei 3000 metri. Verrà data maggiore importanza alle gare della street athletics sperimentate con successo in passato come il salto con l’asta alla stazione di Zurigo e il getto del peso alla Grand Pace di Bruxelles e Port Hercule di Montecarlo. L’obiettivo è favorire gli scontri diretti tra i campioni del circuito e vedere le stelle del circuito gareggiare con maggiore regolarità.

Nel 2020 il Golden Gala Pietro Mennea non sarà disputato a Roma per l’indisponibilità dello Stadio Olimpico a causa degli Europei di calcio e potrebbe svolgersi sulla pista rinnovata dell’Arena Civica Gianni Brera di Milano.

Sparisce la 50 km di marcia

La IAAF ha preso decisioni in merito al futuro della marcia. La 50 km sparirà dal programma ufficiale delle grandi rassegne internazionali come Olimpiadi, Mondiali ed Europei. Il programma prevede a partire dal 2022 la 10 o la 20 km e la 30 o la 35 km sia in campo maschile sia in campo femminile per garantire tempi televisivi più apprezzabili dalle nuove generazioni.

Nuovi criteri di qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Il Consiglio della IAAF ha approvato un nuovo sistema di qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020 che permetterà agli atleti più possibilità di qualificarsi per la rassegna a Cinque Cerchi. Gli atleti potranno qualificarsi nell’arco temporale compreso tra il 1 Maggio 2019 e il 29 Giugno 2020 attraverso un sistema misto che terrà conto dei nuovi Ranking IAAF introdotti di recente e pubblicati sul sito della Federazione Internazionale di atletica e di minimi di qualificazione molto selettivi per gli atleti che non hanno raggiunto la qualificazione attraverso i ranking mondiali.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.