Serie A, le pagelle di Inter-SPAL: Politano e Gagliardini decisivi

I due calciatori della Nazionale firmano il successo nerazzurro: la squadra di Spalletti torna alla vittoria dopo aver conquistato un punto nelle ultime due partite.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

San Siro si tinge di (nero)azzurro. La vittoria dell'Inter contro la SPAL porta le firme di Politano e Gagliardini. Tre punti pesanti per i ragazzi di Spalletti, che tornano a sorridere in Serie A dopo il pareggio contro la Fiorentina (3-3) e la pesante sconfitta a Cagliari (2-1). 

Un successo maturato nel finale. La squadra interista è stata brava a concretizzare due mezze occasioni, raccogliendo il massimo risultato con il minimo sforzo. Politano gira in porta dopo il tocco di Lautaro, mentre la zampata di Gagliardini chiude il discorso. 

Nel primo tempo l'Inter era passata in vantaggio con Lautaro Martinez, tra i migliori in campo, ma Calvarese ha annullato il gol per un tocco di mano dell'attaccante argentino. Riviviamo il match della ventisettesima giornata di Serie A con le pagelle di Inter-SPAL. 

Serie A, le pagelle di Inter-SPAL

INTER (4-3-3): Handanovic 6; Cedric 6.5, De Vrij 6.5, Miranda 6, Dalbert 5.5; Gagliardini 6.5, Brozovic 6 (43' Candreva 6), Joao Mario 6.5; Politano 7, Lautaro Martinez 6.5, Asamoah 6. All. Spalletti 6.5.

SPAL (4-4-2): Viviano 6; Bonifazi 5.5, Vicari 6, Felipe 6, Fares 5.5; Missiroli 6.5, Schiattarella 6, Valoti 5.5, Kurtic 6; Floccari 5.5, Petagna 5.5. All. Semplici 5.5.

I migliori

Politano 7

Non c'ha pensato un attimo. Girata di prima intenzione con il sinistro e tre punti per l'Inter. Gol da attaccante d'area di rigore: Politano si trasforma in Mauro Icardi e regala un sorriso a Luciano Spalletti. Quarto centro in Serie A per l'ex Sassuolo, quinto se si considera anche l'Europa League. Dopo un primo tempo non certo esaltante, il tecnico lo avvicina alla porta. Scelta che paga e che vale la posta piena.

Lautaro Martinez 6.5

Se non fosse stato per il VAR avrebbe esultato un'altra volta. Tutte le azioni d'attacco dell'Inter portano alla stessa soluzione: palla in area di rigore per Lautaro, tanto lui arriva prima del difensore. Sempre, o quasi. Calvarese viene richiamato al monitor e annulla il gol, splendido tra l'altro, che aveva sbloccato il match. Sempre una sua azione porta alla rete di Politano, assist involontario con la complicità di Schiattarella.

Gagliardini 6.5

È suo il gol della tranquillità. Il tiro di Cedric si trasforma in un passaggio perfetto per andare a calciare da ottima posizione. Viviano non può nulla sul suo destro incrociato. Primo tempo da cancellare, decisamente meglio nella ripresa. Il gol gli consente di strappare anche un buon voto al termine del match.

I peggiori

Dalbert 5.5

L'Inter attacca quasi sempre sulla fascia di Cedric. La manovra nerazzurra pende pesantemente sulla destra: basta un indizio a fare una prova sulla prestazione incolore del francese. Arginato in molto bene dalla coppia Missiroli-Bonifazi.

Petagna e Floccari 5.5

L'apporto dell'attacco spallino ha benefici solo quando si tratta di dare copertura al centrocampo. Petagna e Floccari si dannano l'anima per impedire la costruzione dal basso a Brozovic e Gagliardini, ma con il passare dei minuti il loro rendimento viene meno. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.