Premier League, Scholes racconta Keane vs Vieira: "Ecco cosa successe"

Una storia di scontri e poco rispetto quella tra Roy Keane e Patrick Vieira. Emblematico il caso del tunnel a Highbury il 1 febbraio 2005. Scholes racconta come andò.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Era il febbraio 2005, a Highbury si gioca Arsenal-Manchester United uno scontro al vertice di una Premier League che alla fine vedrà trionfare il Chelsea di Mourinho. In quel periodo Red Devils e Gunners si contendono spesso lo scettro di campioni. Basti pensare che gli uomini di Wenger sono i campioni in carica e che l'anno precedente il titolo invece era andato ai Diavoli Rossi. Tra Roy Keane e Patrick Vieira non corre buon sangue. Ci sono già stati screzi in sfide precedenti, ma quel giorno la situazione degenera. 

È noto a ogni appassionato di Premier quanto accade il 1 febbraio 2005, la scena nel tunnel di Highbury prima di entrare in campo. Ed è noto anche che Vieira non avesse un rapporto magnifico con il Manchester United e molti suoi giocatori.

Di esempi ce ne sono, eccome. L'espulsione del 21 settembre 2003 per un tentativo di reazione dopo un fallo subito da van Nistelrooy, la lite furibonda proprio con Keane il 22 agosto '99 in una sfida che poi vide la vittoria dello United con una doppietta del capitano irlandese. A raccontare l'origine della faida tra i due e cosa accadde veramente quel giorno a Highbury è Paul Scholes compagno di Keane e altra bandiera del Manchester.

Premier League, Scholes racconta Keane e VieiraGetty Images

Premier League, Scholes e la guerra tra Keane e Vieira

Il centrocampista inglese ha parlato per il documentario di Channel 5 'The Feud: Ferguson v Wenger'. Scholes ha ricostruito quanto accaduto in quel match valido per la 25a giornata della Premier League 2004/2005. Partita poi finita 2-4 per i Red Devils. Tutto nasce nel corso del riscaldamento delle due squadre. Vieira se la prende con Gary Neville reo, secondo il mediano francese, di aver in passato marcato troppo duramente il compagno Reyes. 

Parole dure che ovviamente scatenano la reazione di Roy Keane. A ricostruire l'episodio per filo e per segno è Scholes.

Vieira ha detto un po' di cose a Neville durante il riscaldamento, il che è pazzesco perché di solito nessuno parla agli avversari nel warm-up! Roy aveva capito che Vieira stava cercando di intimidire il nostro compagno, anche se credo che nessuno di noi potesse essere bullizzato. 

A quel punto le due squadre rientrano negli spogliatoi per prepararsi alla gara e Gary Neville racconta a tutti cosa era appena accaduto in campo, rivolgendosi in particolare al suo capitano. È in quel momento che Keane decide di prendere le parti del compagno:

Gary, comportandosi esattamente come Gary e quindi come una regina del dramma, è andato da Roy che si stava mettendo gli scarpini e stava bevendo qualcosa e ha detto: "Sai, Vieira ha detto che vuole farmi questo e quello". Ovviamente questo ha fatto scattare la molla nella mente di Keane, che poi ha dato appuntamento a Vieira in campo.

Keane ha poi raccontato che nel tunnel disse a Vieira che avrebbe dovuto prendersela con altri giocatori e non con Neville che era un "facile bersaglio". In sostanza avrebbe dovuto "provarci con lui". Episodi di una rivalità durata anni e che ha visto sfidarsi due titani della storia della Premier League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.