Hamilton sulla Yamaha e Rossi sulla Mercedes? Lewis: "Sarebbe un onore"

I due campioni di Formula 1 e MotoGP potrebbero scambiarsi i mezzi in un test speciale a fine stagione. Un evento ancora da definire, ma che sicuramente stuzzicherebbe entrambi i piloti.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non è un mistero la passione di Valentino Rossi per le automobili e neppure quella di Lewis Hamilton per le moto. I due non ne hanno mai fatto mistero e prossimamente potremmo vederli alle prese con un test molto speciale.

Secondo le indiscrezioni rivelate da Sky Sport, sarebbe in programma per fine stagione una prova incrociata tra il Dottore e il cinque volte campione del mondo di Formula 1. Il primo monterebbe al volante della Mercedes AMG F1 W10 e l'inglese in sella alla Yamaha YZR-M1 MotoGP. Uno scambio di mezzi tra due fenomeni del mondo del motorsport. Si tratta di un evento ancora da ufficializzare, ma che certamente richiamerebbe grande interesse.

Adesso Hamilton e Rossi sono impegnati con il rispettivo inizio di stagione in Formula 1 e MotoGP, però sicuramente sono attirati dall'idea di mettersi alla prova con qualcosa di diverso rispetto a ciò al quale sono abituati. Difficile che il test avvenga mentre i campionati sono in corso, più facile che il tutto si svolga appena saranno terminati. Anche se per adesso non vi è ancora niente di ufficiale, nonostante la notizia circoli in maniera forte in queste ore.

Lewis Hamilton MotoGP QatarGetty Images
Lewis Hamilton in Qatar a seguire la MotoGP

Formula 1-MotoGP: Hamilton e Rossi si scambieranno i mezzi?

Bisogna dire che per Rossi guidare una monoposto di Formula 1 non rappresenta qualcosa di inedito. Infatti, tra il 2004 e il 2010 fece alcuni test con la Ferrari. La scuderia di Maranello pensò persino di farlo correre nel Mondiale, però Valentino preferì continuare con il Motomondiale perchè lì si sentiva sicuro di poter essere competitivo. Cambiare sport lo avrebbe esposto all'incertezza sul fatto di riuscire a rivelarsi veloce anche in F1. Non ha voluto rischiare e ha fatto bene. 

Hamilton le moto le guida, ne ha alcune nel proprio garage personale ed è testimonial della MV Agusta. Mesi fa a Jerez ha fatto un test sulla Yamaha R1 con Alex Lowes e Michael van der Mark, piloti del campionato mondiale Superbike, come tutor. La sua passione per le due ruote si sta toccando con mano anche in questo weekend, visto che Lewis è presente in Qatar per il primo gran premio stagionale di MotoGP. Intervistato da Sky Sport, il driver inglese non ha nascosto il proprio amore per il motociclismo e neanche la possibilità di guidare un prototipo come come quello di Rossi.

Io ho sempre amato le moto. Durante le pause vado in motocross, quando posso salto in moto. Ho fatto anche dei test tra il 2017 e il 2018. Spero di poterlo fare ancora verso fine stagione. Non sono velocissimo, ma neanche terribile, devo continuare ad esercitarmi. La tentazione di cambiare sport a volte c'è, però è difficile. Qui guidano su due ruote da quando erano piccoli, sarebbe un handicap enorme per me. Sono troppo vecchio per cambiare. Non so se ci sarà un test con me e Rossi. Io ho sempre detto di voler andare al Ranch. Sullo scambio non ho sentito nulla, però prima o poi guiderò la MotoGP. Essere sulla stessa pista con Valentino sarebbe pazzesco, sono un suo fan e sarebbe un onore per me.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.