Real Madrid, duro scontro Sergio Ramos-Perez: "Pagami e vado via"

Il capitano e il presidente dei Blancos sarebbero stati protagonisti di una clamorosa lite negli spogliatoi in cui il difensore ha minacciato l'addio.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Questa settimana passerà probabilmente alla storia come una delle peggiori di sempre per il Real Madrid: prima sono arrivate le sconfitte in entrambe le sfide con il Barcellona (in Coppa del Re prima e in campionato poi) e infine l’eliminazione dalla Champions League per mano dell’Ajax che ha battuto i Blancos con un clamoroso 4-1. E tutti e 3 questi risultati sono arrivati al Santiago Bernabeu.

Nonostante si parli di una squadra che ha appena chiuso un ciclo che ha portato nella bacheca delle Merengues trofei in quantità industriale, i nervi in casa della squadra campione d’Europa in carica sembrano essere estremamente tesi.

La debacle di Champions con l’Ajax in particolare ha messo tutti al centro delle polemiche, partendo dall’allenatore, passando per la squadra fino ad arrivare al presidente Florentino Perez. Che dopo il fischio finale pare aver avuto addirittura una clamorosa lite con Sergio Ramos.

Real Madrid, duro scontro fra Sergio Ramos e PerezGetty Images
Real Madrid, duro scontro fra Sergio Ramos e il presidente Florentino Perez

Real Madrid, lite fra Sergio Ramos e Florentino Perez: "Se mi paghi, vado via"

L’indiscrezione arriva da Marca, che racconta come il presidente del Real Madrid sia sceso negli spogliatoi dopo il 4-1 di martedì sera e abbia avuto dure parole per i giocatori dando loro la colpa per il mancato passaggio del turno in Champions League.

In difesa dei suoi compagni sarebbe arrivato Sergio Ramos (sceso negli spogliatoi nonostante fosse squalificato) che avrebbe risposto per le rime a Perez dicendo di averlo avvertito in estate della necessità di comprare un grande attaccante che sostituisse Cristiano Ronaldo e che la responsabilità della sconfitta non fosse dei giocatori.

I toni della discussione si sono accesi ancora di più al punto che il presidente avrebbe minacciato di cacciare Sergio Ramos dalla squadra. Il capitano dei Blancos e della Spagna però avrebbe risposto in maniera clamorosa.

Pagami i soldi che mi devi ancora nel mio contratto e io me ne vado a testa alta.

Il clamoroso litigio, avvenuto pare davanti allo staff medico e ai collaboratori di Solari, sarebbe stato confermato anche da altri media spagnoli, diventando l'ultimo capitolo di una stagione da incubo per il Real Madrid. E ora c'è da capire se lo strappo fra Ramos e Perez sia così insanabile da portare addirittura all'addio del difensore dopo quasi 15 anni al Bernabeu.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.