Europa League, le pagelle di Napolo-Salisburgo: Ruiz e Milik dominano

I partenopei dominano nell'andata degli ottavi di finale. Fra una settimana, nella gara di ritorno, mancheranno però sia Koulibaly che Maksimovic squalificati.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il messaggio è chiaro: il Napoli punta con decisione a vincere l'Europa League. La squadra di Carlo Ancelotti ha schiacciato il Salisburgo, lo ha dominato dall'inizio alla fine, soffrendo solo negli ultimissimi minuti di gioco gli attacchi degli austriaci (bravo Meret). Al San Paolo finisce con un netto 3-0 che ipoteca la qualificazione ai quarti di finale.

I partenopei sono partiti fortissimo con i gol di Milik (al 10') e Fabian Ruiz (al 18'). Poi hanno gestito, prima di creare altre clamorose occasioni da rete sprecate da Mertens e Fabian Ruiz. A inizio ripresa è l'autogol di Onguene a chiudere la partita e a fissare il risultato sul 3-0.

Va però sottolineato che il Napoli affronterà il ritorno degli ottavi di Europa League senza Koulibaly e Maksimovic: entrambi i centrali sono stati ammoniti e, in quanto diffidati, salteranno la trasferta di Salisburgo. Fra gli austriaci non ci sarà invece Schlager, anche lui diffidato.

Milik esulta dopo il gol in Europa LeagueGetty Images
Milik esulta dopo il gol in Europa League

Europa League, le pagelle di Napoli-Salusburgo

NAPOLI (4-4-2): Meret 6,5; Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 5,5, Mario Rui 6; Callejon 6,5, Allan 6,5, Fabian Ruiz 7,5, Zielinski 6,5 (dal 65′ Diawara 6); Mertens 6 (dal 71′ Insigne 6), Milik 7 (dall' 81′ Ounas sv). All. Ancelotti 7.

SALISBURGO (4-4-2): Walke 4,5; Lainer 6, Ramalho 5, Onguene 4,5, Ulmer 5; Schlager 6, Wolf 6, Samassékou 5, Junuzovic 5 (dal 61′ Mwepu 5); Dabbur 5 (dal 76′ Minamino 5,5), Daka 5 (dal 60′ Gulbrandsen 6). All. Rose 5,5.

I migliori

Fabian Ruiz 7,5

Il gol del 2-0, che taglia le gambe ai giocatori del Salisburgo, è un vero gioiello. A centrocampo giganteggia dimostrandosi determinante sia in fase offensiva che in fase difensiva. Avrebbe avuto anche l'occasione di segnare ancora, ma sarebbe stata la perfezione e quella, a certi livelli, è impossibile pretenderla.

I giocatori del Napoli si abbracciano dopo il golGetty Images
I giocatori del Napoli si abbracciano dopo il gol

Milik 7

In campo internazionale non aveva ancora segnato in questa stagione (e il gol fallito a Liverpool nell'ultima giornata di Champions League a pochi secondi dalla fine pesava ancora). Apre gli ottavi di Europa League con una rete bellissima (specie per come è stata costruita). Si sbatte per i compagni, è ovunque.

Ancelotti 7 

Il Napoli in campionato non sarà vicino alla Juventus come l'anno scorso (ma d'altronde i bianconeri quest'anno sono forti come mai prima d'ora), ma in Europa il Napoli è semplicemente perfetto. In Champions League avrebbe meritato molto di più, in Europa League, invece di snobbarla come l'anno scorso, i partenopei sono famelici. Tutto merito suo.

Ancelotti e Rose, tecnici di Napoli e SalisburgoGetty Images
Ancelotti e Rose, tecnici di Napoli e Salisburgo

I peggiori

Walke 4,5

Il portiere degli austriaci ha gravi colpe sul gol di Fabian Ruiz. Per quanto il tiro dello spagnolo fosse improvviso e difficilmente prevedibile, lui era messo male ed è partito in ritardo. La sua papera condiziona sia le sorti della partita che quelle della qualificazione per gli austriaci.

Il portiere del Salisburgo WalkeGetty Images
Il portiere del Salisburgo Walke

Onguene 4,5

Se l'errore di Walke segna il destino del Salisburgo, il suo autogol (appare particolarmente impacciato nell'occasione) chiude probabilmente in maniera definitiva il discorso qualificazione. A certi livelli non si può mai staccare la spina.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.