Champions League, Porto-Roma: testa a testa tra Pepe e Dzeko

Momenti di tensione tra il portoghese e il bosniaco: i due arrivano testa a testa.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Una partita infinita che si è conclusa solamente ai tempi supplementari. Al do Dragao il Porto ha vinto 3-1 contro la Roma e ha strappato il pass per i quarti di finale di Champions League. A decidere la sfida è stato il calcio di rigore provocato da Florenzi per una trattenuta su Fernando e trasformato con freddezza dall'ex Inter Telles. 

È stato un match tirato, scorbutico e ricco di momenti di tensione. Come quando la panchina dei lusitiani si è infuriata per l'esultanza di De Rossi al gol del momentaneo 1-1. O come quando Pepe e Dzeko sono arrivati testa a testa dopo uno scontro verificatosi a centrocampo. 

Il portoghese, noto per il suo carattere fumantino, è stato inquadrato dalle telecamere mentre diceva "fuck you" al bosniaco. Che ha replicato all'ex Real Madrid, prima di cadere improvvisamente a terra. Una goffa simulazione che non ha trattato in inganno il turco Cuneyt Çakir, che ha deciso di ammonire entrambi i giocatori. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.