Calciomercato Juventus, ritorno al passato: Conte con Pirlo vice?

L'ex tecnico bianconero potrebbe tornare all'Allianz Stadium per sostituire Allegri. Il suo vice sarebbe l'ex centrocampista, già accostato alla squadra B.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La nuova Juventus potrebbe ripartire dalla vecchia Juventus. Più che uno scenario di calciomercato, la panchina bianconera sembra andare incontro ad un vero e proprio déjà-vu. L'idea di Antonio Conte come sostituto di Massimiliano Allegri sta progressivamente prendendo quota, ma potrebbe addirittura arricchirsi - si legge su Tuttosport - di un altro tassello suggestivo che ha scritto la storia degli ultimi anni.

Andrea Pirlo sarebbe stato indicato come vice-allenatore al fianco dell'ex manager del Chelsea. Pur non avendo ancora avuto esperienze da allenatore, l'ex centrocampista è tutt'ora tesserato con la Juventus ma per motivi legati al patentino da allenatore e al corso UEFA Pro che sta attualmente frequentando. Già nei giorni scorsi, inoltre, Pirlo era stato accostato alla Juventus Under 23, che attualmente milita nel girone A di Serie C.

Il nodo principale, però, resta il futuro di Allegri, che potrebbe non dipendere solo ed esclusivamente dall'esito degli ottavi di Champions League. A fine stagione, il tecnico potrebbe ugualmente lasciare la panchina dell'Allianz Stadium, nonostante le proposte di rinnovo studiate dalla dirigenza in caso di vittoria europea. Il tutto, probabilmente, si deciderà durante la sessione estiva di calciomercato.

Calciomercato Juventus, Conte e Pirlo insieme per il dopo-Allegri?Getty Images
Calciomercato Juventus, Conte e Pirlo insieme per il dopo-Allegri?

Calciomercato Juventus, Conte e Pirlo per il dopo-Allegri?

Se arrivare a Pirlo sembra più semplice, la pista Conte è decisamente più tortuosa. Il tecnico salentino non ha ancora risolto le divergenze con Andrea Agnelli, che lo portarono alla separazione dalla Juventus nel 2014. D'altra parte, però, l'intercessione di Fabio Paratici, che con l'allenatore ha mantenuto ottimi rapporti, potrebbe accelerare la riconciliazione tra le parti e, dunque, un secondo ciclo sulla panchina bianconera.

L'accoppiata Conte-Pirlo dipende anche dalle scelte di Massimo Carrera e Angelo Alessio, che hanno ricoperto il ruolo di secondo negli anni scorsi. Il primo è reduce dall'esperienza con lo Spartak Mosca e ha quindi avviato la sua carriera da tecnico, il secondo ha annunciato di non fare più parte dello staff di Conte.

Non solo Conte: la Juventus su Zidane e Guardiola

Prima dell'idea Conte, ovviamente, la Juventus aveva già cominciato a sondare il calciomercato alla ricerca di un successore di Allegri. Il nome più accreditato è ancora quello di Zinedine Zidane, che potrebbe vestire il bianconero anche da allenatore. Dopo l'addio al Real Madrid, il francese non ha ancora trovato squadra e un ritorno a Torino sotto altre vesti è tra le ipotesi più chiacchierate degli ultimi mesi.

Le indiscrezioni più recenti, però, parlano anche di un interessamento per Pep Guardiola. L'ipotesi del catalano, che è anche la più impegnativa dal punto di vista economico, sarebbe la risposta ad un gioco che attualmente non coinvolge e non entusiasma. Con Cristiano Ronaldo in rosa, la Juventus metterebbe lo spogliatoio tra due fuochi, con l'auspicio che l'intesa tra tecnico e giocatore funzioni.

GuardiolaGetty Images
Anche Guardiola tra le suggestioni della Juventus: può andare d'accordo con Cristiano Ronaldo?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.