Serie A, Giudice sportivo: 3 squalificati per la Roma, Napoli multato

Di Francesco dovrà fare a meno di Dzeko, Fazio e Kolarov contro l'Empoli, Allegri perde Cancelo e Pjanic. La società di De Laurentiis sanzionata con 20mila euro a causa dei laser.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo della Lega di Serie A, Gerardo Mastrandrea, relative alla 26esima giornata. La squadra che ne esce peggio è la Roma, strapazzata nel derby contro la Lazio e con ben tre giocatori squalificati. Si tratta di Dzeko, Fazio e Kolarov, che saranno quindi indisponibili contro l'Empoli (lunedì 11 marzo alle 20.30). La Juventus perde invece Cancelo e Pjanic, che saranno out contro l'Udinese (in programma venerdì 8 marzo alle 20.30).

Sono quindici in totale i giocatori che si fermeranno per una giornata. Oltre a quelli già citati, gli altri rispondono ai nomi di Rigoni (Chievo), Cassata (Frosinone), Vecino (Inter), Rodriguez (Milan), Meret (Napoli), Cionek (Spal), Consigli (Sassuolo), Mandragora (Udinese) Cigarini e Faragò (Cagliari).

E ancora. Multato con 20mila euro il Napoli "per avere suoi sostenitori, prima e nel corso della gara, indirizzato un raggio laser verso i calciatori" della Juventus e "per avere inoltre, nel corso del primo tempo, lanciato nel settore occupato dai sostenitori avversari due bengala". Chiudiamo con l'Empoli: il presidente Fabrizio Corsi è stato inibito fino al 25 marzo per avere "al termine del primo tempo, sul terreno di gioco, assunto un atteggiamento minaccioso nei confronti del direttore di gara al quale rivolgeva espressioni intimidatorie"; ammenda di 5mila euro con diffida anche per il direttore sportivo dei toscani Pietro Accardi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.