Bundesliga, Bayern Monaco e Borussia Dortmund alla pari: ora chi è favorito?

I gialloneri sono a lungo sembrati più pimpanti, ma ora sono in netta difficoltà. I bavaresi convincono poco ma sono improvvisamente più stabili. E il calendario...

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Testa o croce. Anzi, testa a testa. In Bundesliga, dopo 6 anni di dominio assoluto del Bayern Monaco, c'è finalmente equilibrio assoluto. In testa alla classifica, insieme ai bavaresi, c'è infatti anche il Borussia Dortmund. A onor del vero i gialloneri sono in testa alla classifica. Lo sono per differenza reti (+31 a +29), che in Germania ha la priorità sugli scontri diretti.

Se la Bundesliga finisse oggi, dunque, il Borussia Dortmund sarebbe campione. Al termine del campionato mancano però ancora 10 giornate. Ci sono esattamente 30 punti in palio. Per questo l'equilibrio è totale, perché sia i bavaresi che i gialloneri stanno vivendo una stagione di alti e bassi. Insomma, da qui a maggio può accadere di tutto.

Analizzando però la situazione, c'è una squadra che sembra nettamente favorita sull'altra. Lo è per calendario, stato di forma e per morale. E, a dirla tutta, anche per profondità della rosa. Al punto che già nelle prossime 3-4 giornate di Bundesliga la corsa al titolo si potrebbe indirizzare definitivamente.

Il Bayern Monaco è in piena corsa per il titolo in BundesligaGetty Images
Il Bayern Monaco è in piena corsa per il titolo in Bundesliga

Bundesliga, testa a testa fra Bayern Monaco e Borussia Dortmund: chi è favorito?

Il Bayern Monaco ha vinto 11 delle ultime 12 partite di Bundesliga, mentre il Borussia Dortmund ne ha vinta solo una delle ultime 5 (7 considerando anche Coppa di Germania e Champions League). Per stato di forma la squadra di Kovac appare nettamente favorita. La crisi che ha attraversato il Bayern a inizio anno la sta ora vivendo il club giallonero. Anche il morale sembra in favore dei bavaresi: Burki, portiere del Dortmund, al termine della partita persa con l'Augsburg è stato durissimo con alcuni compagni:

Devo dire che è difficile, in certi momenti, non staccare la testa ai compagni... Abbiamo visto tutti che abbiamo preso gol su errori personali.

I giocatori del Borussia DortmundGetty Images
I giocatori del Borussia Dortmund

Un mese fa il Borussia Dortmund aveva ancora 7 punti di vantaggio. Motivo per il quale in società si respira un certo nervosismo, come trapela anche dalle parole del direttore sportivo Zorc:

Non è possibile che avversari qualitativamente inferiori ci battano solo perché più determinati.

Il nervosismo si percepisce. C'è poi il discorso legato al calendario: nella prossima giornata di campionato il Bayern dovrà affrontare il Wolfsburg, che è in un buono stato di forma, il Dortmund ha invece lo Stoccarda. Il turno è in favore dei gialloneri ma da lì in poi però il Borussia ha solo partite di difficoltà medio-alta (Hertha Berlino e Wolfsburg) prima dello scontro diretto a Monaco. E allora a guardare la classifica della Bundesliga, tra Bayern e Dortmund sembra esserci grande equilibrio. Nel poker si direbbe che siamo di fronte a un coin flip. Testa o croce. Poi però analizzando il momento, il Bayern sembra favorito. Per questo si chiama testa a testa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.