Juventus, l'insofferenza di Cristiano Ronaldo contro il Napoli

Il portoghese, rimasto a secco per la terza partita di fila, ha manifestato tutta la sua insofferenza durante il match del San Paolo. Il motivo? L'atteggiamento della squadra.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Abbandonato nella metà campo avversaria. Cristiano Ronaldo ha vissuto una delle peggiori serate da quando veste la maglia della Juventus. Sì, la sua squadra ha vinto 2-1, ma a livello personale il fuoriclasse portoghese non può in alcun modo dirsi soddisfatto. A secco per la terza partita di fila dopo aver fatto cilecca contro Atletico Madrid e Bologna, CR7 ha pagato a caro prezzo l'atteggiamento rinunciatario dei suoi compagni nella ripresa. 

Quando sia Juve che Napoli erano con un uomo in meno ma solo gli azzurri attaccavano senza soluzione di continuità. I bianconeri si difendevano in dieci dietro la linea del pallone, con il solo Cristiano Ronaldo in avanti che accennava un pressing iniziale per poi alzare bandiera bianca. Come si vede dalle immagini di Sky Sport, il numero 7 ha manifestato chiaramente la sua insofferenza ad Allegri, girandosi di continuo verso la panchina.  

"Mister, mister!", urlava al tecnico mentre correva a vuoto e veniva messo in mezzo dai palleggiatori napoletani. Gesticolava, si affannava, sbraitava, chiamava i compagni a salire, fino a quando non è subentrato lo scoramento e il nervosismo. Emblematica l'azione in cui, pur di arrivare al tiro, ha ignorato Bernardeschi che avrebbe potuto firmare il 3-1 e chiudere la partita. Poi dopo il triplice fischio, Ronaldo è andato direttamente negli spogliatoi e non ha partecipato ai festeggiamenti con il resto della squadra. Ad Allegri ora il compito di far ritrovare in fretta il sorriso al suo campione e soprattuto di fargli arrivare più palloni giocabili

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.