MMA, Dana White spegne i rumors: "Cerrone vs McGregor non si farà"

Il presidente UFC mette una pietra tombale sul tanto ventilato match tra Notorius e il Cowboy. L'irlandese vuole la rivincita contro Khabib.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Conor McGregor non affronterà Donald Cerrone. A dispetto delle aperture di ambedue gli MMA fighter, delle parole incoraggianti di Dana White e del grandissimo hype suscitato dal match-up questo incontro non s'ha da fare. Perché? Perché Notorius, nonostante avesse manifestato la volontà di affrontare il Cowboy, vuole un rematch contro Khabib Nurmagomedov.

Una notizia che, come detto, arriva un po' a sorpresa: uno schiaffo metaforico per tutti i fan delle MMA che stavano già sognando un confronto tra due scuole di striking completamente diverse: da un lato il counterstriker e il footwork atipico di McGregor, dall'altro l'esplosività e la staticità della thai di Cerrone. Un confronto anche generazionale per i due stili, che nell'ottagono vivono spesso e volentieri alti e bassi anche in altri rappresentanti come Stephen Thompson ed Edson Barboza, giusto per citare qualche nome.

A spegnere tutti i sogni ci ha pensato Dana White, che intervistato da ESPN ha non solo chiarito quali siano le idee di McGregor sul suo futuro, ma ha anche parlato sia del periodo in cui verosimilmente Notorius tornerà che del possibile avversario alternativo per Cerrone.

Sì, confermo che il match non si farà. Conoscete Conor... quello che lui vuole, in realtà, è affrontare Khabib. Questo è il match che Conor vuole fortemente. Quindi, lasciamo che Conor capisca cosa lo attenderà. Nel frattempo, però, Cerrone era già nel mio ufficio. Lo conoscete: vuole combattere ed è già pronto per farlo di nuovo: ragion per cui stiamo guardando in giro per trovargli un avversario. Stiamo pensando ad un match tra lui e, chissà, Al Iaquinta. Quando tornerà McGregor? In autunno, probabilmente.

MMA, UFC 223 main eventGetty Images
MMA: Khabib Nurmagomedov, che potrebbe affrontare nuovamente Conor McGregor nel suo prossimo match, viene colpito da Al Iaquinta. Quest'ultimo potrebbe essere l'avversario designato di Donald Cerrone dopo il forfait di Notorius.

MMA: ha senso un Khabib vs McGregor 2?

A dispetto di quanto detto da Dana White, però, è lecito chiedersi se c'è davvero bisogno di un Khabib Nurmagomedov vs Conor McGregor 2 adesso, nell'immediato. Perché Notorius, ricordiamo, è stato praticamente annichilito al suo rientro nelle MMA dopo quasi due anni di stop, con il daghestano che adesso meriterebbe senza se e senza ma di affrontare un contendente serio e meritevole come Tony Ferguson.

Vota anche tu!

MMA: Conor McGregor merita una rivincita immediata contro Khabib Nurmagomedov?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Ciò nonostante, soldi chiamano soldi, quindi è probabile che la rivincita si faccia entro una manciata di mesi: la cintura pesi leggeri ad interim, nel frattempo, verrà messa in palio a UFC 236 tra il campione pesi piuma Max Holloway e il Diamante Dustin Porier. Una poltrona per tre, dunque, con uno tra il vincente del main event di UFC 236, Ferguson e McGregor che verrà annunciato come prossimo avversario di Khabib Nurmagomedov.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.