Inter, Spalletti: "Pioli ha ragione, se la tocchi di capezzolo è rigore"

Continua la polemica a distanza tra i due allenatori dopo Fiorentina-Inter.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

Fiorentina-Inter fa ancora discutere. Il pirotecnico match della 25esima giornata di Serie A, terminato 3-3, si continua a giocare lontano dal prato verde. A far parlare è sempre l'episodio finale che ha fissato il risultato sul 3-3, quel rigore trasformato da Veretout e assegnato da Abisso per un tocco di mano di D'Ambrosio che in realtà prende il pallone col petto. 

Dopo le parole di Stefano Pioli alla viglia della partita di Coppa Italia contro l'Atalanta ("all'andata si parlava di polpastrelli..."), sono arrivate quelle di Luciano Spalletti nella conferenza stampa di presentazione di Cagliari-Inter. 

Stiamo facendo confusione, ha ragione Pioli. Quelli della mano non sono polpastrelli ma capezzoli. Quindi se ti sbatte la palla su un capezzolo, come successo a D'Ambrosio, è mano. Ma se ti sbatte la palla sui polpastrelli, come successo a Vitor Hugo, non è niente

Poi su Icardi: 

Non ne parlo più, ne hanno già parlato tutti. Parlo solo di chi c'è

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.