Real Madrid-Barcellona, cosa ha detto Sergio Ramos dopo lo 0-3

La frase pronunciata dal capitano dei Blancos dopo il 3-0 firmato da Suarez.

0 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

La sua mente è tornata improvvisamente al 2 maggio 2009, giorno in cui il Barcellona asfaltò il Real Madrid al Santiago Bernabeu con un clamoroso 6-2. Era la Liga 2008/2009, ma quella partita rappresenta ancora oggi un incubo vero e proprio per tutti i tifosi dei Blancos. E anche per Sergio Ramos, che evidentemente ci ha ripensato ieri sera dopo il 3-0 firmato da Luis Suarez con un dolcissimo cucchiaio su calcio di rigore.  

Era in corso la semifinale di ritorno di Coppa del Re, al Bernabeu i blaugrana si erano appena portati avanti di tre reti dopo aver sofferto a lungo nel primo tempo. Nella ripresa Suarez (doppietta) e un autogol di Varane aveva fissato il risultato sul 3-0 per la squadra di Valverde, che dopo l'1-1 maturato al Camp Nou vedeva ormai la finale. 

A quel punto le telecamere hanno indugiato sul capitano del Real, Sergio Ramos, che temeva un'imbarcata come dieci anni fa. O come quattro anni fa, quando i catalani (il 21 novembre 2015) vinsero 4-0 sempre al Bernabeu in un match di campionato. "Ora non gliene facciamo fare sei!", ha urlato il difensore ai suoi compagni di squadra, demoralizzati da un punteggio che non meritavano. Ma il calcio è così, se non si concretizza quanto si crea alla fine le partite si perdono. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.