Calciomercato Juventus, blitz per Joao Felix: incontro con Mendes

I bianconeri fanno sul serio per il talento classe 1999 del Benfica, che chiede almeno 50 milioni per cederlo. Mendes e Paratici al lavoro per definire i dettagli.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Juventus del futuro passa inevitabilmente dalla prossima sessione di calciomercato. Il club bianconero sta monitorando vari profili molto giovani da portare a Torino nel breve periodo, quando il processo di svecchiamento della rosa sarà già ampiamente cominciato. D'altronde, secondo le ultime indiscrezioni, a luglio le porte del club saranno particolarmente girevoli: si cambierà tanto soprattutto tra le seconde linee, tra giocatori che dovrebbero farsi da parte (Barzagli, Caceres) e altri che invece verranno ceduti in quanto non idonei al progetto tecnico.

Tra questi potrebbe esserci Paulo Dybala; l'attaccante classe 1993 da un po' di tempo è diventato un comprimario e, quando ha l'occasione di scendere in campo, il suo ruolo viene snaturato all'eccesso. Per questo, Allegri o meno, la società starebbe pensando di sacrificarlo per portarsi a casa un discreto tesoretto da reinvestire. Parte di questa cifra potrebbe essere messa su Joao Felix, talentuoso elemento offensivo del Benfica per il quale il club portoghese ha già ricevuto parecchie richieste. Felix è assistito da Jorge Mendes, plenipotenziario agente portoghese che durante la scorsa estate ha veicolato verso l'Italia il destino di Ronaldo.

L'obiettivo della Juventus è rinsaldare i rapporti con la Gestifute e lo stesso Mendes, rafforzando la collaborazione tra le parti in modo da poter ripetere altri affari futuri di calciomercato. Nel frattempo però, le Aguilas in questi mesi hanno già parlato del ragazzo con Manchester City e Manchester United per provare a capire fino a quanto le due società inglesi sarebbero disposte a esporsi per portarsi a casa questo classe 1999 che, di recente, ha ampiamente dimostrato di potersi misurare a grandi livelli.

Joao Felix, talento portoghese del BenficaGetty Images

Calciomercato Juventus, sinergia con Mendes per Joao Felix

Secondo quanto riportato da Sky Sport, nelle scorse ore ci sarebbe già stato un incontro esplorativo tra lo stesso Mendes e Fabio Paratici, con la Juventus che vorrebbe a breve piazzare un vero e proprio blitz di calciomercato improvvisato, col fine di anticipare l'eventuale concorrenza delle altre big europee. Il procuratore portoghese si è presentato accompagnato dal presidente del Benfica, mandando un segnale forte alle pretendenti: il giocatore è in vendita ma si vuole cercare di monetizzare al massimo la sua partenza.

Non restano che da capire le cifre di questa eventuale operazione: voci incontrollate parlano di una base d'asta compresa tra i 50 e i 60 milioni di euro, una cifra importante che potrebbe presto lievitare qualora dall'estero arrivassero rilanci importanti. Inoltre va detto che Joao Felix al momento è blindato da una clausola rescissoria da 120 milioni di euro, imposta preventivamente dal Benfica prima di fargli firmare il primo contratto da professionista con scadenza a giugno del 2023.

Joao Felix quest'anno è entrato ormai stabilmente a far parte della prima squadra. Di ruolo fa il trequartista, ma può ricoprire un po' tutte le posizioni in zona offensiva: con la maglia biancorossa in stagione ha già segnato 8 gol in 15 partite, una delle medie europee di realizzazione più alte a livello di under 20. Ovviamente è già un perno dell'under 21 lusitana pur giocando sotto età e, in passato, ha percorso tutta la trafila delle nazionali giovanili portoghesi mettendosi particolarmente in mostra nell'ultimo Europeo under 19.

Destrorso, dotato di una buona tecnica di base e di un'ottima visione di gioco, il ragazzino portoghese è approdato al Benfica quasi per caso: nel 2015 le Aguilas lo hanno strappato al Porto, club che dopo averlo cresciuto per diversi anni lo ha definitivamente scartato per ragioni fisiche. Mendes lo ha così offerto all'altra big locale con l'assenso del padre, un ex calciatore amatoriale che ha seguito il figlio sin dai primi calci. Oggi Joao Felix è diventato uno dei pezzi pregiati e in patria lo descrivono come un mix tra Bernardo Silva e Rui Costa, proprio colui che a tutt'oggi lo consiglia e che, in passato, lo aveva caldamente consigliato al Milan. Il suo futuro potrebbe comunque essere in Italia, ma con una maglia bianconera addosso.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.