Tuchel contro i suoi dopo la bomba al bus del Dortmund: "Femminucce"

I fatti risalgono all'attentato del 2017. I giocatori erano spaventati e il tecnico sbottò: "Dovrei battere il Bayern Monaco con questo branco di femminucce?".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Che fra Thomas Tuchel e Hans-Joachim Watzke, presidente del Borussia Dortmund, non sia mai corso buon sangue non è un mistero, e quello che sta emergendo in questi giorni non è altro che un'ennesima conferma.

Il tecnico, che ora allena il Paris Saint-Germain, ha diretto i gialloneri dal 2015 al 2017 e i fatti di cui si parla risalgono agli ultimi mesi, precisamente a quell'11 aprile 2017 che per il club ricorda un evento che rimarrà indelebile nella memoria.

Quel giorno alle 20.45 era in programma il match di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Monaco, ma l'incontro fu rimandato al giorno dopo perché il bus con la squadra fu coinvolto in un'esplosione nella Wittbräuckerstrasse, a 10 km dallo stadio di Dortmund. Lo shock fra i giocatori fu enorme e Marc Bartra riportò anche una frattura al radio che lo tenne lontano dal campo per oltre un mese.

TuchelGetty Images
Thomas Tuchel ai tempi del Borussia Dortmund

Tuchel definì femminucce i giocatori del Borussia Dortmund

Per la cronaca il Borussia Dortmund veniva da una pesante disfatta sul campo del Bayern Monaco, allora guidato da Ancelotti: tre giorni prima, infatti, Tuchel e i suoi erano stati fatti a fettine da Ribery e Lewandowski, tanto che il risultato finale di 4-1 non ne raccontava fino in fondo la superiorità mostrata in campo. Fatto sta che quella sconfitta aveva scritto la parola fine sulle già scarse possibilità del Dortmund di recuperare terreno sui bavaresi.

Tuchel BartraGetty Images
Tuchel insieme a Bartra

Un colpo che Tuchel aveva male assorbito e che aveva accentuato i suoi dissidi con Watzke, il quale non si era lasciato scappare l'occasione per definire imbarazzante la prestazione della squadra. Ora un giornalista tedesco, Pit Gottschalk, ha raccontato nel libro Kabinengeflüster - che si potrebbe tradurre con Spifferi di spogliatoio - alcuni dettagli di quello che accadde dopo lo scoppio che coinvolse il bus e che acuì il nervosismo all'interno del club tedesco. La mattina seguente, nella riunione prematch, pare che molti giocatori avessero manifestato la loro preoccupazione e diversi fossero ancora visibilmente scossi, tanto da scoppiare in lacrime. Secondo Gottschalk, Tuchel non resse lo stress e sbottò:

Come posso battere il Bayern Monaco con questo branco di femminucce?

Una frase che segnò una rottura ormai definitiva fra il tecnico e la società, oltre che con la squadra. La stagione però si concluse grazie a una sorta di pace armata, tanto che il 26 aprile il Borussia Dortmund superò 2-1 proprio il Bayern Monaco nella semifinale di Coppa di Germania e un mese dopo vinse anche il trofeo battendo in finale l'Eintracht Francoforte.

Tuchel PSGGetty Images
Al termine dela stagione 2016-17, Tuchel si prese un anno sabbatico e ora allena il PSG

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.